NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Prurito alle gambe: cause e rimedi

Prurito alle gambe: cause e rimedi

Il prurito alle gambe può avere cause diverse, dalle allergie ai problemi di circolazione

da in Disturbi, Gambe, Prurito, Arti inferiori
Ultimo aggiornamento:

    prurito alle gambe cause rimedi

    Il prurito alle gambe può avere diverse cause. Si può trattare di un problema di circolazione, che può interessare, a volte, anche le braccia e i piedi. Spesso è la spia di alcune malattie, come, per esempio, il diabete, o di problemi al fegato. Di notte può essere rapportato alla sindrome delle gambe senza riposo. Certe volte si può incorrere anche in una condizione allergica. I rimedi variano a seconda della causa del prurito o in base alla sua natura. Se è diffuso, si possono utilizzare gli antistaminici, ma ci sono anche delle creme che aiutano la circolazione.

    Le cause

    Le cause del prurito alle gambe possono essere diverse. Innanzi tutto si dovrebbero escludere problemi di natura allergica, effettuando un’apposita visita dermatologica. A questo punto si dovrebbero cominciare a prendere in considerazione eventuali disturbi della circolazione, specialmente quando il prurito interessa anche i piedi.

    Un problema di ipertensione arteriosa potrebbe essere alla base o altre volte il prurito alle gambe è la spia di altre patologie, come il diabete mellito o l’insufficienza renale.

    Mantenere attiva la circolazione agli arti inferiori, anche con il camminare, potrebbe rivelare la natura del problema, specialmente se si fa il confronto con i momenti in cui ci ritroviamo a stare eccessivamente fermi.

    Se il disturbo si manifesta di sera o di notte, potrebbe indicare che si tratta della sindrome delle gambe senza riposo, un problema, in seguito al quale non si riesce a far stare ferme le gambe e che interferisce con la buona qualità del sonno.

    I rimedi

    I rimedi per il prurito alle gambe devono essere consigliati dal proprio medico di fiducia, perché variano in base alla causa del problema. Tuttavia ci possono essere delle soluzioni da attivare in maniera autonoma.

    Per esempio, può essere utile un bagno alla menta piperita o utilizzare sulle aree interessate delle applicazioni con rimedi naturali. Fra queste possiamo ricordare miele e cannella, farina d’avena e acqua calda, aceto di mele e acqua, aceto di vino bianco, aloe vera, olio di cocco e succo di lime.

    Potrebbe essere opportuno utilizzare una crema idratante dopo la doccia, per evitare fenomeni legati alla pelle secca. Inoltre è molto importante anche seguire una dieta opportuna, come evitare di mangiare zuccheri raffinati, spezie e cibi piccanti e integrare il regime alimentare con estratto di semi di pompelmo. Ci sono poi, sotto prescrizione medica, delle creme o pomate cortisoniche, antistaminici e farmaci per favorire la circolazione.

    510

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DisturbiGambePruritoArti inferiori
    PIÙ POPOLARI