Prostata, un’iniziativa per la Festa del papà

Prostata, un’iniziativa per la Festa del papà

Sono 9070 i casi di decesso ogni anno, in media, causati da tumori alla prostata, la maggior parte dei quali, secondo la International World Foundation sarebbero evitati se si diffondessero delle buone prassi da seguire per la prevenzione delle malattie alla prostata: una iniziativa di prevenzione interessante è quella indetta in occasione della festa del papà

da in Malattie, News Salute, Prevenzione, Prostata, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    prostata

    Ogni anno si registrano in Italia 42804 tumori della prostata, con 9070 decessi. I nuovi casi diagnosticati sono 17mila e di questi il 20% è già allo stadio di metastasi. Prevenzione e diagnosi precoce sono le indicazioni per ridurre queste cifre, suggerite dalla World Foundation of Urology che proprio in questi giorni promuove la Settimana Nazionale del Tumore della prostata.

    L’iniziativa, che culmina e si conlude il 19 marzo in concomitanza con la Festa del Papà, si rivolge soprattutto agli uomini over 50 che sono i più colpiti dalla malattia.
    “Solo il 22% dei maschi italiani dai 50 ai 70 anni – spiega Mauro Dimitri, presidente della World Foundation of Urology – conosce il significato del test del PSA (Antigene Prostatico Specifico) che, tramite un semplice prelievo di sangue, permette di rilevare la presenza di proteine che possono indicare l’esistenza di un tumore della prostata.

    Gli specialisti raccomandano di sottoporsi a questo test, insieme a una visita specialistica una volta all’anno. La lotta a questo tumore passa anche dalla prevenzione che significa soprattutto corretta alimentazione. Le linee guida per ridurre l’incidenza e la mortalità della patologia prevedono:

  • dieta a base vegetale
  • abbondanza di frutta e verdura
  • dieta povera di grassi
  • limitare cereali, farine e zuccheri raffinati
  • bere molti liquidi
  • attività fisica che contribuisce al raggiungimento e al mantenimento di un peso ideale
  • L’evento prevede diverse iniziative descritte al sito www.prevenzionetumoreprostata.it e www.wfurology.org

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieNews SalutePrevenzioneProstataTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI