NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Procreazione: figli su misura in USA

Procreazione: figli su misura in USA

Il bambino creato su misura potrebbe diventare realtà entro il 2010, anno in cui si presume che la sperimentazione diventi attiva, si attende di capire quale sia il parere della comunità sientifica, il cui pensiero è fortemente diviso

da in Bambini, Fecondazione assistita, Gravidanza, Neonati, Salute Donna, Embrioni
Ultimo aggiornamento:

    Fertilità

    Fertilità e bambini fatti su misura? Forse in futuro, si tratta cioè di una delle infinite possibilità che arrivano dal mondo della scienza sulla procreazione. I bambini scelti secondo le loro caratteristiche sono nel pensiero collettivo un incubo, che potrebbe diventare reale di qui a meno di un paio di anni.

    Gli embrioni che possono essere selezionati secondo i tratti somatici sono, secondo recenti dichiarazioni fatte dall’Istituto di Fertilità di Los Angeles, una delle infinite possibilità, ben spiegate in un servizio della BBC.

    Non solo il colore degli occhi e dei capelli ma anche i tratti somatici, la sperimentazione non si fermerà e continuerà fino a far nascere il primo bambino confezionato così si potrebbe tranquillamente dire.

    I Fertility Institutes di Los Angeles sono degli studi per la procreazione assistita diretti da Jeff Steinberg, il quale non pare per nulla preoccupato della selezione degli embrioni, dal suo punto di vista motiva la scelta dei bebè in embrione a una profonda volontà dei genitori di mettere al mondo un figlio esattamente come lo vogliono loro, almeno somaticamente.

    Se per le cliniche il fatto può passare inosservato e se per la coppia può essere una normale velleità di genitore, l’annuncio che entro un paio di anni con la fecondazione artificiale si sceglieranno i figli come se fossero bambole fa quantomento riflettere.

    Questa evoluzione scientifica è senza dubbio una valida risorsa per affrontare problemi che sono collegati alle malattie ereditarie e alle malformazioni congenite, per essere certi di mettere al mondo un figlio sano, ma cozzano con la naturalezza della procreazione e della genitorialità.

    La fecondazione assistita in Italia porta con sè ancora i dubbi di una situazione in cui si moltiplicano i parti gemellari, nascono bambini in età pericolosamente avanzata, le mamme risentono di problemi collegati alle terapie ormonali, etc.. mentre oltre oceano si prospetta la fabbrica del neonato, forse c’è da pensare a una coerenza internazionale nel gestire il caso, perché non è detto che il futuristico sia sempre il più giusto.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFecondazione assistitaGravidanzaNeonatiSalute DonnaEmbrioni
    PIÙ POPOLARI