Prevenzione tumori: vaccinazione hpv per le under 45

Prevenzione tumori: vaccinazione hpv per le under 45

Donne, proteggetevi contro l'hpv e i suoi effetti più pericolosi, come il cancro del collo dell'utero, della vagina o i condilomi, con il vaccino: ecco l'appello della dottoressa Graziottin

da in Cancro, Ginecologia, HPV, Salute Donna, Tumori, Vaccini
Ultimo aggiornamento:

    Hpv, l'importanza del vaccino

    L’appello della ginecologa Alessandra Graziottin è chiaro: “Fate il vaccino anti-Hpv”. Ecco il monito lanciato alle donne under 45 dall’esperta, la direttrice del Centro di ginecologia e sessuologia medica dell’ospedale San Raffaele Resnati di Milano, durante il Congresso nazionale di ginecologia e ostetricia in corso a Milano.

    La prevenzione, sia primaria sia secondaria, quando si tratta di Papillomavirus, è la strategia fondamentale per scongiurare lo sviluppo di una delle forme tumorali più diffuse, quella al collo dell’utero, direttamente legata all’hpv. L’appello dell’autorevole esperta vale per tutte le donne, giovani e meno giovani.

    “Contrarre il virus può significare per la donna ammalarsi di cancro del collo dell’utero, tumore della vulva e della vagina, lesioni precancerose e condilomi genitali. Il Papillomavirus umano può comportare sofferenza non solo per la donna, ma anche per la coppia” ha sottolineato la dottoressa Graziottin.

    Bastano tre semplici precauzioni per prevenire il contagio da hpv: usare regolarmente il profilattico, vaccinarsi e sottoporsi regolarmente a un semplice esame, per evidenziare eventuali anomalie e la presenza del virus, il pap-test.


    Attualmente sono due i vaccini disponibili per le donne, uno bivalente, efficace per prevenire la comparsa delle lesioni precancerose della cervice uterina e del cancro del collo dell’utero e indicato nelle donne dai 10 ai 25 anni; e un vaccino per l’hpv quadrivalente, indicato contro il cancro del collo dell’utero, le lesioni precancerose del collo dell’utero, della vulva e della vagina e anche dei condilomi per le donne dai 9 ai 45 anni e negli uomini dai 9 ai 15 anni.

    “La vaccinazione è l’unica arma a disposizione per proteggersi, perché contrarre l’Hpv non è un rischio che si corre una volta sola nella vita. Vaccinarsi significa mettersi al sicuro perché si riduce il rischio (fino al 65%) di ammalarsi di nuovo” ha aggiunto l’esperta.

    377

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CancroGinecologiaHPVSalute DonnaTumoriVaccini
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI