NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pressione: gli effetti determinati dall’acqua

Pressione: gli effetti determinati dall’acqua

L'acqua svolge un'attività importante nel fare in modo che aumenti la pressione del sangue, specialmente in quei soggetti che non possono contare su un adeguato sistema di regolazione della pressione

da in Acqua, Alimentazione, Benessere, Intestino, Pressione, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    pressione bassa acqua

    Spesso, quando ci sentiamo stanchi e abbiamo la pressione bassa, ricorriamo a bevande energizzanti, per ritrovare la giusta carica che ci serve. In realtà tutto questo non sarebbe necessario, perché basterebbe bere dell’acqua, per risolvere l’inconveniente. Gli effetti determinati dall’acqua nel nostro organismo non sono affatto da trascurare.

    In base a quanto è emerso da recenti studi anche pochi bicchieri d’acqua possono funzionare per aumentare la pressione del sangue e per incrementare lo stato di allerta. Tutto ciò è dovuto al fatto che l’acqua riesce a rendere più intensa l’attività svolta dal sistema nervoso simpatico e quindi a far diventare più elevato anche il consumo energetico che il nostro corpo deve sostenere. Da non dimenticare che l’acqua svolge anche una funzione di vasocostrittore, aiutando a prevenire il ristagno del sangue nelle estremità corporee.

    I ricercatori hanno potuto constatare che la pressione aumenta anche quando l’acqua è introdotta nello stomaco o nel primo tratto dell’intestino, quindi quasi sicuramente il processo fisiologico che porta a questo effetto sulla pressione sanguigna avviene proprio in questi due organi. I sali minerali non sembrano avere un ruolo importante nel fare in modo che l’acqua aumenti la pressione, infatti si è visto che gli effetti maggiori in questo senso si riscontrano con l’acqua povera di sali.

    Le variazioni della pressione sono state osservate in maniera più evidente negli individui che presentano danni al sistema in grado di mantenere i valori della pressione nella norma. Le persone sane invece sono interessate in misura minore da queste variazioni.

    338

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaAlimentazioneBenessereIntestinoPressioneRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI