Pressione arteriosa: più “normale” quella di chi ha figli

Pressione arteriosa: più “normale” quella di chi ha figli

Il cuore della donna, se sano, durante la gravidanza è stato sottoposto ad un surmenage lavorativo che lo ha allenato a lungo al punto che alla nascita del bambino ” batte ” che è una meraviglia e tale benefico effetto, in assenza di malattie eventualmente acquisite, resterà sano per tutta la vita

da in Benessere, News Salute, Pressione, Frequenza-Cardiaca
Ultimo aggiornamento:

    pressione arteriosa

    E chi l’avrebbe detto, avere figli migliora la pressione arteriosa, apparentemente non di entrambi i genitori che si ritrovano con un impegno economico non indifferente rappresentato dall’acquisto di latte, pappe, omogeneizzati, pannolini e quant’altro, ma una cosa sarebbe certa, almeno per i ricercatori che hanno condotto l’inchiesta.

    Il cuore della donna, se sano, durante la gravidanza è stato sottoposto ad un surmenage lavorativo che lo ha allenato a lungo al punto che alla nascita del bambino “ batte “ che è una meraviglia e tale benefico effetto, in assenza di malattie eventualmente acquisite, resterà sano per tutta la vita.

    Ciò è quanto hanno affermato ricercatori della Brigham Young University che hanno pubblicato la loro ricerca su Annals of Behavioral Medicine. Secondo il lavoro svolto dagli scienziati si sarebbe addivenuti a tale conclusione monitorando i dati vitali, pressione arteriosa e frequenza cardiaca delle 198 volontarie di età compresa fra 28 e 68 anni, tramite Holter cardiaco e pressorio che, come si sa, si applica per 24 ore al paziente.


    Il risultato è stato sorprendente; ovvero, gli adulti che avevano figli avevano una pressione arteriosa più nella norma rispetto ai senza figli e ciò in quanto, sempre secondo i ricercatori, il fatto di crescere figli allena il cuore alla stregua di quanto apporterebbe un sano esercizio fisico. Per dovere di notizia ricordiamo che nello specifico lavoro scientifico svolto, l’analisi sarebbe stata compiuta di modo che la media genitoriale era di 4,5 punti in meno di pressione sistolica e 3 in meno di quella diastolica, che diventavano ben 12 e 7 nelle donne

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereNews SalutePressioneFrequenza-Cardiaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI