Piselli: benefici, proprietà dimagranti e controindicazioni

I piselli vantano proprietà dimagranti e benefici per l'organismo, ma anche alcune controindicazioni. Scopriamo di più.

da , il

    I piselli vantano proprietà dimagranti e benefici, ma anche alcune controindicazioni da segnalare. Questi importanti legumi nascono da una pianta erbacea chiamata “Pisum Sativum” – appartente alla famiglia delle Fabacee o Leguminose – e originaria dell’Asia, anche se diffusa nell’area mediterranea già dall’antichità: questo legume risale, infatti, a circa 5 mila anni fa. Oggi, i piselli sono amati in tutto il mondo e, in cucina, sono diverse le ricette che li riguardano. Naturalmente, è bene optare per i piselli freschi per poter godere appieno delle proprietà benefiche e nutrizionali che li riguardano: per sceglierli, occorre prestare attenzione ai baccelli che devono essere integri e duri e che non vanno conservati in frigorifero per più di 3-4 giorni. Ma quali sono le proprietà alimentari e terapeutiche dei piselli? Scopriamo di più su questi eccellenti legumi importanti per la salute dell’organismo.

    Benefici

    Le proprietà nutritive dei piselli sono numerose: questi legumi contengono, infatti, circa l’80% di acqua, proteine vegetali, carboidrati, fibre, vitamine – come la A, la C, la B1, la B6 e la B9 o acido folico – e sali minerali, tra cui potassio, fosforo, zinco, magnesio, ferro e calcio. Tra le proprietà salutari dei piselli sono da segnalare quelle che riguardano l’apparato cardiocircolatorio: la vitamina C, la B6 e l’acido folico aiutano, infatti, a mantenere bassi i livelli di colesterolo. Il potassio, invece, apporta benefici ai muscoli e regala loro proprietà diuretiche. Nei piselli è, inoltre, presente un’alta percentuale di clorofilla che stimola l’organismo nella produzione di globuli rossi rafforzando, dunque, il sistema immunitario. È, poi, da segnalare la capacità di prevenzione nei confronti del diabete: i piselli riescono, infatti, a stabilizzare la glicemia. Tra le proprietà curative dei piselli sono da indicare quelle riguardanti la menopausa: contengono, infatti, fitoestrogeni; sostanze che ne combattono i sintomi. Possono, inoltre, essere consumati freschi da chi soffre di colite o meteorismo.

    Proprietà dimagranti

    Per quanto riguarda i valori nutrizionali di questo prezioso alimento, si parla di circa 80 calorie per 100 grammi di piselli freschi e di ben 282 per 100 grammi di prodotto secco. I piselli freschi, poi, essendo davvero scarsi di grassi e non molto calorici, sono adatti nelle diete ipocaloriche e, dunque, a chi desidera perdere peso e dimagrire, oppure restare in forma. Di aiuto per dimagrire, è anche l’erba mate.

    Proprietà lassative

    I piselli vantano proprietà lassative: sono, infatti, indicati in caso di stitichezza – per cui è molto importante anche bere - in special modo quelli secchi. L’elevato contenuto di fibre aiuta l’intestino a svolgere la propria funzione. A beneficiare di questi legumi è anche l’apparato digerente: ciò è, infatti, dovuto al poco amido contenuto in essi, che li rende molto digeribili. La buccia, inoltre, aiuta l’intestino.

    Controindicazioni

    Non si riscontrano effetti collaterali legati al consumo di piselli, sebbene la presenza di purina li renda controindicati in casi di gotta e nei soggetti iperuricemici. Infine, se ne sconsiglia l’abuso in caso di dieta a regime controllato o diabete e ne è raccomandata la cottura per poterli digerire correttamente.