Pillola contraccettiva: dalla Cina il farmaco per pazienti con grave trauma cranico

Pillola contraccettiva: dalla Cina il farmaco per pazienti con grave trauma cranico

Dalla pillola contraccettiva, una speranza per i traumatizzati gravi

da in Farmaci, Pillola anticoncezionale, Ricerca Medica, Progesterone
Ultimo aggiornamento:

    Pillola contraccettiva

    Potrebbe persino accadere che la pillola contraccettiva l’assumerebbero anche gli uomini, si ma non chiaramente per non avere…. “gravidanze” ma per via di un’altra qualità che si sarebbe palesata dopo l’assunzione di questo farmaco usato fin’ora soltanto dalle donne. La notizia che ha preso il via dopo essere stata pubblicata sulla rivista scientifica, Critical Care, segue un lavoro scientifico condotto da scienziati cinesi della HangZhou Normal University e della Zhejiang University.

    Secondo gli studiosi che hanno seguito le sorti di 159 pazienti che avevano subito un trauma cranico grave, il progesterone, che è il componente principale della pillola anticoncezionale, limiterebbe i danni di natura neurologica che si determinerebbero dopo un trauma cranico, pensiamo ai tanti incidenti stradali, o ai danni conseguenti da infortunio di gioco e che spesso causano la morte dell’infortunato o l’invalidità permanente in questi soggetti.

    Lo studio cinese si è svolto dividendo in due il gruppo di pazienti infortunati, al primo gruppo è stato dato il progesterone, al secondo gruppo solo delle sostanze placebo che, come sappiamo, sono sostanze prive di efficacia clinica, col risultato di aver constatato, in breve tempo, che fra coloro che avevano assunto il progesterone, i danni neurologici repertati erano di più modesto significato rispetto al gruppo di studio non trattato se non con placebo.

    “Studi su modelli animali in passato avevano dimostrato che i danni cerebrali post trauma potevano essere mitigati dall’assunzione di progesterone – spiega Weigi Yan, a capo dello studio – ma non c’erano prove sugli eventuali benefici terapeutici in pazienti che avevano subito traumi cranici severi.

    Il nostro lavoro prova che iniezioni di progesterone possono migliorare le possibilità di recupero in pazienti con gravi lesioni in una prospettiva a lungo termine”.

    324

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciPillola anticoncezionaleRicerca MedicaProgesterone
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI