Piercing e Tatuaggi: una normativa che ne limiti l’applicazione

Piercing e Tatuaggi: una normativa che ne limiti l’applicazione

Lo Stato sta provvedendo a regolamentare la pratica di applicazione di piercing e tatuaggi

da in Infezioni, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    Piercing

    Non è per nulla un intervento banale che possa essere eseguito con leggerezza e sprezzo delle norme più elementari di cautela e igiene, l’applicazione di un piercing, gli effetti nefandi di questa pratica eseguita in assenza di un ambiente il più possibile pulito e disinfettato e affidata a mani inesperte e scriteriate ha come conseguenza il rischio per chi si fa inserire un piercing di gravi infezioni che a volte possono anche essere mortali.

    Partendo da questi reiterati rischi, sta per essere istituito dal Ministero del Lavoro, della salute e delle politiche sociali un organismo che tuteli chi si sottopone a questa pratica e che soprattutto fissi principi e linee guida per chi pratica tale disciplina, la stessa che andrà applicata nelle pratiche di tatuaggio dove i rischi sono alti allo stesso modo, soprattutto quando ad eseguire l’intervento sia gente inesperta e senza alcuna preparazione in ambienti per lo più malsani.

    La circolare, diretta alle Regioni e alle Associazione dei tatuatori, “prevede l’attivazione di corsi di formazione obbligatori per chi esercita queste attività, nonché l’adozione di tutte le misure di igiene e profilassi necessarie”. Inoltre, la circolare ministeriale prevede una specifica autorizzazione della competente Asl per gli operatori del settore e il divieto ad eseguire queste pratiche su minori, “eccezion fatta per il piercing sul lobo dell’orecchio che può essere fatto con il consenso dei genitori”.

    Ultimo punto previsto nella normativa prevede anche che non vi sia nessuna applicazione di piercing in quelle parti anatomiche per le quali la funzionalità delle stesse richieda tutti quei movimenti e funzioni che un eventuale piercing potrebbe limitare; dunque, no all’applicazione su, palpebre, labbra, lingua, seno, apparato genitale eccetera.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfezioniMalattie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI