Piede diabetico: il ruolo chiave della genetica

Piede diabetico: il ruolo chiave della genetica

La genetica svolge un ruolo davvero chiave nell'insorgenza di una complicanza grave e invalidante del diabete, il piede diabetico: ecco quanto ha scoperto un team di ricercatori italiani

da in Diabete, DNA, Malattie, News Salute, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    Piede diabetico, scoperto il ruolo della genetica

    Tra le complicanze più gravi e invalidanti del diabete c’è il piede diabetico, noto come piede di Charcot: ora una ricerca tutta italiana ha individuato il ruolo chiave della genetica nell’insorgenza di questa patologia. Tutto merito dell’eccellenza italiana, di uno studio condotto nell’ambito dell’unità operativa di Diabetologia del Policlinico Gemelli di Roma, da un team di specialisti dell’unità operativa di Medicina interna e angiologia, che ha “smascherato” la possibile causa genetica della complicanza.

    Le ossa e le articolazioni del piede sono i bersagli colpiti da questa grave complicanza, scientificamente definita osteoratropatia di Charcot e i ricercatori italiani, nello studio pubblicato sulle pagine della prestigiosa rivista Diabetes Care, hanno individuato le possibili cause nel Dna umano.

    La sperimentazione dei ricercatori italiani ha portato a individuare un particolare assetto genetico dell’osteoprogesterina, il gene deputato alla regolazione del rimodellamento osseo, come un fattore prezioso per proteggere l’organismo della persona diabetica dalla comparsa della complicanza.

    Una scoperta davvero interessante, che apre la strada a ulteriori studi in materia e, soprattutto, a miglioramenti importanti nella pratica clinica, sia per quanto riguarda la diagnosi, sia per la terapia.

    ”Poichè la neuropatia è una condizione necessaria, ma non sufficiente per lo sviluppo del piede di Charcot, abbiamo ideato uno studio con l’obiettivo di indagare il possibile coinvolgimento di altri fattori, come per esempio la genetica” ha evidenziato uno dei ricercatori, l’autore dell’articolo pubblicato su Diabetes Care, il dottor Dario Pitocco, dell’Unità operativa di Diabetologia del Gemelli.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DiabeteDNAMalattieNews SaluteRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI