Piccolo e Grande Male: che fare

Piccolo e Grande Male: che fare

L'epilessia permette una vita normale, ma e' importante rispettare alcuni accorgimenti

da in Epilessia, Malattie, Neurologia, News Salute, Sistema nervoso
Ultimo aggiornamento:

    Epilessia

    Alessandro Magno, Giulio Cesare, Giovanna d’Arco, Paganini, Napoleone I, Van Gogh, Handel e Flaubert, che cosa avevano in comune? Apparentemente niente, ma in realta’, invece, erano accomunati da qualcosa di molto importante: tutti questi personaggi che conosciamo per le loro opere o per le loro gesta, che sono state tramandate e trasmesse a noi, soffrivano della stessa malattia, l’epilessia.

    Eppure, anche nella sofferenza neurologica, sono riusciti a realizzare qualcosa di importante per se stessi e per i posteri, a riprova del fatto che, anche se si soffre di epilessia, e’ possibile condurre una vita normale.

    Di fatto si puo’ vivere con l’epilessia, le crisi causate dalla malattia durano solamente pochi minuti, e non sono lesive della capacita’ di interagire normalmente con la realta’ circostante, per chi ne soffre, anche se e’ importante che i malati tengano presente che devono seguire alcuni accorgimenti per non rischiare di avere delle crisi in momenti critici.

    Ad esempio, essendo che per la maggior parte dei casi di malati epilettici il medico ha gia’ prescritto una cura a cui sottoporsi per evitare le crisi improvvise, e’ bene cercare di seguire il piu’ possibile fedelmente le prescrizioni del medico, per eventualmente permettersi anche di avere comportamenti che, senza prevenzione potrebbero essere molto pericolosi: per questo va sempe assunto con regolarita’, qualora previsto, il farmaco anti-epilettico.

    E’ importante ricordarsi di dormire bene, perche’ la mancanza di sonno potrebbe causare l’intensificarsi delle crisi di epilessia, specialmente laddove a soffrirne sono le persone che hanno il male generalizzato.

    Per chi soffre di epilessia anche lo stress improvviso puo’ essere causa di una crisi, che si accentua qualora si assuma in cotemporanea qualche sostanza eccitante come potrebbero essere il caffe’ o l’alcool.

    Infine, per condurre una vita soddisfacente e sana e’ importante costruire intorno a se’ dei momenti di svago e di relazione gratificante, che sono un toccasana per tutti, ma nel caso in cui si soffra di malattie come l’epilessia, essere circondati da amici veri e da persone amate aiuta a sentirsi piu’ tranquilli. Anche lo sport nel tempo libero fa bene, ma per chi soffre di queste malattie e’ bene evitare i pericoli e gli sport estremi, che potrebbero essere non gestibili o portare alla crisi.

    429

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EpilessiaMalattieNeurologiaNews SaluteSistema nervoso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI