Peso forma: dopo Pasqua Italiani con circa un chilo in più

È stato calcolato che gli Italiani dopo Pasqua si ritroveranno con in media 1,5 kg in più

da , il

    peso forma pasqua

    Peso forma a rischio dopo la Pasqua. Sarebbe pari a circa un chilo più l’aumento di peso che viene conseguito in seguito all’abbondante pranzo della festa e agli strappi alla regola che ci si concede a base di dolci nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Nello specifico è stato calcolato che in media gli Italiani si ritrovano con uno 1,5 kg in più dopo Pasqua.

    Naturalmente non è possibile generalizzare visto che alcuni mantengono il peso forma, altri no. E spesso riuscire a non ingrassare, lasciandosi andare a un’alimentazione ricca di zuccheri, grassi e quindi calorie, non è un affare da poco. Il peso forma in questi casi appare come una conquista. A questo proposito Michele Carruba, direttore del Centro di studio e ricerca sull’obesità dell’Università degli Studi di Milano, ha spiegato:

    I rischi maggiori riguardano proprio le persone già in sovrappeso, oppure obese, un problema serio, se consideriamo che metà della popolazione del Belpaese è obesa o in sovrappeso. Il fatto è che un individuo normale riesce a compensare uno stravizio a tavola abbastanza facilmente, cosa che invece è più difficile che accada per obesi e persone in sovrappeso. Quando poi gli eccessi si concentrano in diversi giorni di seguito, gli effetti rischiano di farsi sentire sulla bilancia.

    Esiste un legame stretto fra peso forma e stile di vita, per questo occorre mettere in pratica alcuni consigli specifici. Gli esperti raccomandano di non rinunciare all’attività fisica e di trasgredire, ma sempre con prudenza.

    Inoltre è importante bere molta acqua, camminare almeno mezz’ora al giorno e cercare di ridurre le porzioni nella settimana dopo Pasqua, per cercare di compensare le calorie in più che si sono accumulate.