Perché le zanzare mi pungono sempre più degli altri?

Perché le zanzare mi pungono sempre più degli altri?
da in Insetti, zanzare
Ultimo aggiornamento:

    perche zanzare pungono

    Perché le zanzare mi pungono sempre più degli altri? Se ti fai questa domanda vuol dire molto probabilmente che rientri in quel gruppo di persone che “godono del privilegio” di essere un particolare oggetto di attenzione da parte di questi fastidiosi insetti. Specialmente con l’arrivo della stagione estiva, le zanzare diventano il tormento di molte persone. Mentre alcune vengono totalmente ignorate, altre costituiscono un bersaglio incredibile per le punture delle zanzare. Come mai accade tutto ciò? Alcuni si chiedono: perché le zanzare non mi pungono mai? Altri individui, invece, sono costretti a fare i conti con le frequenti punture. Molti sono i fattori che influiscono. Vediamoli più in dettaglio.

    Secondo le ultime ricerche scientifiche, le zanzare preferiscono pungere chi ha il sangue appartenente al gruppo 0 rispetto a quelli del gruppo sanguigno B. Se facciamo un confronto tra gruppo 0 e gruppo A, la percentuale di punture che ricevono i soggetti del primo gruppo è doppia rispetto a quella che interessa il secondo. Le zanzare riescono a percepire a quale gruppo apparteniamo, perché la maggior parte delle persone secerne un segnale chimico apposito che indica il gruppo sanguigno.

    Le zanzare sono attratte in maniera particolare dai gruppi di batteri che spesso si concentrano nei piedi e nelle caviglie. Tutto ciò spiega come mai spesso questi fastidiosi insetti pungano proprio alle estremità del corpo.

    Chi consuma alcol ha molte più probabilità di essere punto da una zanzara. Potrebbe essere l’effetto dell’etanolo o dipendere dal fatto che l’alcol fa aumentare la temperatura del corpo.

    I fastidiosi insetti estivi sono molto attratti dall’anidride carbonica che emettiamo attraverso il respiro. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che riescono a percepirla perfino a 164 metri. Per questo motivo gli individui in sovrappeso, che hanno un maggiore scambio ossigeno-anidride carbonica, risulterebbero più soggetti ad essere punti. Lo stesso vale per le donne in gravidanza, che producono più anidride carbonica attraverso il respiro.

    Il motivo per cui le zanzare pungono di più determinate persone potrebbe essere spiegato anche dai geni che ciascuno possiede e che influiscono sul metabolismo, determinando, per esempio, la produzione di una maggiore quantità di sudore. Tutto, però, è da vedere, perché nel sudore sono contenute alcune sostanze che possono agire anche da repellenti naturali.

    Gli ultimi studi scientifici hanno dimostrato anche che le persone che sulla pelle possiedono maggiori concentrazioni di steroidi o di colesterolo tendono ad attirare più facilmente le zanzare.

    Anche l’acido lattico è un altro fattore che attira molto le zanzare. Queste ultime ne percepiscono l’odore. L’acido lattico si forma dopo un’intensa attività fisica, quindi, se facciamo molto sport, potremmo pensare che diventiamo più appetibili. Se in determinati periodi ti chiedi “perché le zanzare non mi pungono più?”, pensa se hai praticato sport o se invece hai interrotto l’attività fisica.

    Le zanzare sono più attratte dai colori scuri e dal rosso, quindi chi indossa abiti di queste tinte potrebbe essere più esposto ad attirarle e ad essere punto.

    654

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Insettizanzare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI