Perché bisogna lavare i vestiti nuovi prima di metterli

Perché bisogna lavare i vestiti nuovi prima di metterli

Perché bisogna lavare i vestiti nuovi prima di metterli? Essi possono contenere molti germi, per cui è importante proteggere la nostra salute

da in Igiene
Ultimo aggiornamento:

    perche bisogna lavare i vestiti nuovi prima di metterli

    Perché bisogna lavare i vestiti nuovi prima di metterli? Anche se da molti viene ritenuto un mito da sfatare, questa operazione può essere fondamentale per stare attenti all’igiene. Ci sono vari studi che hanno provato come gli abiti nuovi possano essere molto più sporchi di quanto pensiamo. Sugli abiti mai indossati prima possono annidarsi germi di tutti i tipi. Tutto dipende dalle condizioni in cui è stato tenuto l’abito, ma, per essere sicuri di non correre nessun pericolo per la salute, è meglio procedere ad un’accurata pulizia, prima di indossare un vestito nuovo.

    L’igiene

    A livello igienico è molto importante lavare un vestito nuovo. Ricordiamoci, infatti, che un abito può essere stato indossato da altri prima di noi, semplicemente per essere provato. Proprio per questo motivo può ospitare germi di qualsiasi genere. Su un abito nuovo possiamo trovare secrezioni respiratorie, che provengono da colpi di tosse e starnuti, flora batterica che è tipica della pelle, ma c’è di più. Su un abito appena uscito da un negozio ci possono essere anche batteri fecali, flora batterica vaginale e lieviti.

    La ricerca

    Gli esperti della Division of Microbiology and Immunology della New York University hanno condotto un’analisi su alcuni capi d’abbigliamento venduti presso tre famose catene commerciali degli Stati Uniti. Hanno riscontrato che i capi di abbigliamento presentavano una carica batterica superiore anche alla media degli oggetti che utilizziamo nella vita di tutti i giorni.

    Gli studiosi hanno spiegato che sui vestiti ancora con la targhetta attaccata c’erano batteri di ogni tipo, anche residui fecali.

    Questi ultimi si nascondevano soprattutto nelle cuciture che coprono le ascelle e le natiche. Si tratta di due parti molto delicate del corpo umano, perché proprio qui si possono nascondere batteri e parassiti. Gli esperti hanno fatto notare che indossare un vestito con queste tracce di sporco è come se si toccasse l’incavo del braccio o l’inguine di qualcuno. Il risultato finale ha dimostrato che il grado di contaminazione di una maglia o di un vestito varia da caso a caso.

    Non sempre venire a contatto con questi batteri può essere dannoso per la salute, poiché il sistema immunitario di ogni individuo reagisce a proprio modo. In mancanza di informazioni più precise, è meglio lavare tutto ciò che si compra. L’ideale sarebbe utilizzare l’acqua calda e gli antibatterici naturali per il bucato. Dall’analisi effettuata è stato stimato che non è affatto impossibile contrarre, per esempio, un fungo vaginale o qualche tipo di altra infezione attraverso il contatto con abiti molto sporchi.

    508

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Igiene
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI