Pepe: proprietà, benefici e controindicazioni

Pepe: proprietà, benefici e controindicazioni

    pepe proprieta benefici controindicazioni

    Pepe: quali sono le sue proprietà, i benefici e le controindicazioni? Questa spezia è particolarmente diffusa e il suo uso è davvero ampio in cucina. Ne esistono diverse varietà e tutte hanno degli effetti particolari sul nostro organismo. Il pepe è davvero una spezia ricca di benefici, soprattutto per le sue proprietà digestive, dimagranti e antibatteriche. Scopriamo insieme perché il pepe fa bene alla salute e quali sono i suoi valori nutrizionali.

    Il pepe è ricco di piperina, una sostanza che conferisce ad esso quella particolare piccantezza. In particolare la piperina abbonda nel pepe nero. Essa ha particolari effetti:

    • favorisce la digestione – la piperina stimola la produzione di saliva e di succhi gastrici. Per questo aiuta in particolare il processo della digestione, dando una spinta in più al metabolismo;
    • è dimagrante – molte ricerche hanno messo in evidenza che la piperina potrebbe svolgere un ruolo essenziale nel far venire meno la formazione di cellule di tessuto adiposo, impedendo di accumulare i grassi.

      Usando il pepe con moderazione, quindi, si potrebbe combattere in maniera più efficace la tendenza all’obesità;

    • è antibatterica – la pianta del pepe produce la piperina per difendersi dalle infezioni, per cui questa sostanza impedisce il proliferare di batteri e funghi. La piperina è in grado di rafforzare il sistema immunitario e andrebbe assunta soprattutto durante l’inverno, per difendersi dall’influenza e dagli altri malanni di stagione;
    • lenisce il dolore articolare – il pepe può essere utilizzato anche a livello topico, per le sue proprietà analgesiche, combattendo il dolore che si trova a livello delle articolazioni.

    In 100 grammi di pepe sono contenute 251 kcal. I carboidrati sono 64 grammi, le proteine 10 grammi e i grassi 3,3 grammi. Tra le vitamine, più abbondante è la vitamina A. I sali minerali forniti in particolare sono il potassio, il magnesio, il calcio e il fosforo.



    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri
    251 kcal64 g3,3 g10 g0,6 g


    Ci sono dei casi in cui il pepe non andrebbe utilizzato, proprio per gli effetti che può dare la piperina. E’ bene usare il pepe con moderazione soprattutto in caso di:

    • emorroidi, perché la piperina conserva le sue caratteristiche di piccantezza anche dopo la digestione e può comportare l’irritazione delle emorroidi anche nell’ultimo tratto intestinale;
    • gravidanza e allattamento – viene sconsigliato l’uso abbondante di pepe in gravidanza e anche nel periodo dell’allattamento, perché la piperina passa nel latte materno. Durante la gestazione, questa sostanza può attraversare la placenta e arrivare al feto.

    524

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentazione naturale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI