Pepe di Cayenna: proprietà e benefici

Pepe di Cayenna: proprietà e benefici
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:

    pepe di cayenna proprieta benefici

    Il pepe di Cayenna è ricco di proprietà e benefici. Questo peperoncino, originario della Guyana francese, viene largamente impiegato in cucina per preparare piatti caratterizzati da un gusto molto piccante. Può essere utilizzato essiccato, tritato o mescolato all’olio d’oliva. E’ un ottimo prodotto a cui si fa ricorso anche in fitoterapia, soprattutto sfruttando gli ossidanti naturali, di cui è ricco. Si tratta in primo luogo della capsaicina, dei flavonoidi, del licopene, della vitamina A e della vitamina C.

    La proprietà antinfiammatoria del pepe di Cayenna è svolta soprattutto dall’abbondanza di capsaicina. Quest’ultima è, infatti, in grado di bloccare la produzione delle sostanze che stimolano il dolore a livello del cervello. Ecco perché il pepe di Cayenna può essere utilizzato anche come analgesico: stimola la produzione di endorfine, allevia la sensazione di stanchezza provocata anche da tensioni e stress.

    Ottimo il pepe di Cayenna anche per stimolare e rendere più facile la digestione. E’ sempre la capsaicina che interviene in questo processo, inducendo la secrezione dei succhi gastrici.

    Il pepe di Cayenna stimola il metabolismo. In particolare la capsaicina inibisce l’accumulo di cellule di grasso e rende più facile la termogenesi. A livello pratico stimola la produzione di calore, per dissipare l’energia fornita dai grassi.

    Il pepe di Cayenna, se assunto regolarmente, può determinare una vasodilatazione e quindi aumenta il flusso di sangue nell’organismo.

    Tutto questo allontana alcune patologie, come l’aneurisma, contrasta la cellulite e migliora il microcircolo.

    Può essere molto utile applicare una pomata al pepe di Cayenna, che si può comprare in erboristeria, sulle zone del corpo colpite da dolori articolari e muscolari. Possiamo preparare anche una pomata in casa, mescolando 3 cucchiai di polvere di pepe di Cayenna con una tazza di olio. Scaldiamo tutto a bagnomaria e aggiungiamo della cera d’api.

    Attenzione comunque a non esagerare con il pepe di Cayenna, che deve essere sempre usato con moderazione. In dosi eccessive questo peperoncino può provocare bruciori al cavo orale e alla gola. In quantità eccessive, inoltre, il pepe di Cayenna può irritare l’intestino, determinando anche la comparsa di diarrea. E’ importante che non venga somministrato ai bambini e che non venga usato durante l’allattamento.

    485

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI