Pelle: scegliere gli abiti contro i raggi ultravioletti

Pelle: scegliere gli abiti contro i raggi ultravioletti

Per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti del sole, è bene scegliere i tessuti adatti che sono in grado di essere utili specialmente per chi ha una pelle molto chiara o a rischio a causa di determinate patologie

da in Benessere, Creme solari, News Salute, Pelle, Primo Piano, protezione-solare
Ultimo aggiornamento:

    proteggere la pelle

    Per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti del sole, un’ottima strategia è anche quella di scegliere gli abiti giusti, che presentano i tessuti adeguati in grado di limitare i danni che chi ha una pelle molto chiara potrebbe ricavare da un’esposizione al sole prolungata. L’importante è sapere scegliere bene i tessuti, che sono capaci di farci stare bene.

    In particolare la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha dettato alcune regole fondamentali a questo proposito. Innanzi tutto bisognerebbe prestare molta attenzione alle etichette. È fondamentale che queste ultime riportino indicazioni chiare e precise per ciò che riguarda il fattore di protezione solare. Per farsi una prima idea, basta dare una prima occhiata alla trama del tessuto che di solito dovrebbe essere più fitta rispetto a quella degli altri tessuti.

    Inoltre i colori in genere sono più scuri o più accesi e quindi in grado di assorbire meglio i raggi del sole.

    I tessuti adatti a proteggere la pelle sono di solito in fibre sintetiche, che vengono trattate con delle sostanze che rendono questi abiti simili ad una crema solare protettiva. In Australia e negli Stati Uniti si possono rintracciare facilmente, mentre nel nostro Paese non si trovano con facilità. In ogni caso questi tessuti secondo gli esperti sono efficaci e dovrebbero essere utilizzati in particolare da determinate categorie di persone.

    A beneficiarne potrebbero essere i lavoratori che passano molto tempo all’aperto, coloro che soffrono di malattie autoimmuni che rendono la loro pelle particolarmente sensibile e coloro che sono stati soggetti a un tumore epiteliale. Sono tutti casi in cui le creme solari da sole non bastano.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCreme solariNews SalutePellePrimo Pianoprotezione-solare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI