Pelle: peeling e scrub per mantenerla giovane

Per mantenere la pelle giovane e delicata e' bene fare il peeling almeno tre volte l'anno, in questo modo tutte le cellule morte saranno esfoliate e la pelle avra' sempre l'aspetto di quella di un ventenne

da , il

    Peeling

    La pelle morta e’ un grande ostacolo a una abbronzatura uniforme e piacevole, per questo e’ un bene riuscire a eliminare tutte le cellule inaridite e inutili prima di prendere il sole. Si usa, allo scopo, fare il “Peeling” cioe’ spellare tutto quello starto superficiale di epidermide che comunque al primo sole tende solo ad essere un ostacolo infecondo.

    Un buon esfoliante, in realta’, e’ quello che riesce a rimuovere non solo le cellule morte, ma anche a fare in modo da rendere pulita la pelle, eliminando le impurita’ e le rughette sparse, che sia sul corpo che sul viso, possono formarsi per una distrazione nelle cure quotidiane.

    Un buon peeling non escoria, non arrossa la pelle, non irrita e specialmente lascia la pelle levigata: per il peeling si usa un guanto speciale, in fibra grezza o specifico, che lavora con azione meccanica abrasiva, aiutato da un buon prodotto per la pulizia del viso.

    Lo scrub invece e’ un sapone granuloso che contiene sali marini e sostanze naturali, che lava e deterge la pelle, mentre le microsfere levigano la pelle pulita; le impurita’ rimangono visibili sul panno che si usa per aiutare a detergere in modo omogeneo tutta la pelle.

    Quando la pelle e’ molto sporca e grassa e’ indispensabile usare insieme al guantino lo scrub, perche’ senza una sostanza chimica adatta a sciogliere i grassi e le impurita’non e’ possibile rimuovere lo strato superiore della pelle, quindi non e’ possibile fare in modo che lo strato morto si sfogli.

    La pelle del corpo per prendere un bel colorito solare non deve avere troppi ostacoli, quindi se dopo aver fatto una bella e sana pulizia si fa attenzione a proteggerla con le creme solari e le creme doposole, anche in breve tempo un colore delicato ma estivo compare sia sulla pelle del corpo che su quella del viso, e l’epidermide non si sfalda.

    Con il peeling inoltre si levigano anche le cicatrici e le tracce di brufoli, acne, rughe e inestetismi; fare il peeling almeno tre volte all’anno aiuta a mantenere una bella espressione giovanile anche dopo la maturita’, con una pelle sempre nuova e simile a quella di una persona giovane.