Pelle: contro la secchezza meno cortisone grazie a prodotti idratanti

Pelle: contro la secchezza meno cortisone grazie a prodotti idratanti

Una nuova conferma arriva a favore dell'uso di prodotti idratanti e emollienti nel trattamento della secchezza cutanea legata a malattie della pelle, come la psoriasi e la dermatite atopica: aiutano a proteggere la pelle e riducono l'uso di farmaci, soprattutto quelli a base di cortisone

da in Cortisone, Malattie, News Salute, Pelle, Psoriasi
Ultimo aggiornamento:

    Idratanti e emollienti contro la secchezza della pelle e l’eccesso di cortisone

    Oggi parliamo di pelle secca, ma non semplicemente quel fenomeno che molti ogni tanto affrontano, con la sensazione che la pelle “tiri” . Ci riferiamo, invece, alla secchezza cutanea, o xerosi, che accompagna alcune malattie della pelle, come la dermatite atopica o la psoriasi. Infatti, è caratteristica di queste malattie un’alterazione della barriera epidermica che si presenta secca, pruriginosa e facile alle infiammazioni.

    Una pelle secca è, quindi, priva della normale barriera protettiva, la pellicola fatta di acqua e grassi, che dovrebbe proteggerla dagli agenti esterni. Così, con la secchezza cutanea aumenta il rischio di aggressioni da sostanze chimiche, ambientali, germi e anche potenziali allergeni.

    Esistono certo cure farmacologiche contro queste malattie, ma ormai da tempo è noto anche il ruolo fondamentale dell’applicazione di prodotti idratanti e emollienti, prescritti dal dermatologo, che ristabiliscono la funzione protettiva della pelle e ne contrastano la secchezza, integrandone la perdita d’acqua.

    A ulteriore conferma dei benefici di questi prodotti arriva un articolo redatto da due esperti del Centro Malattie Cutanee Ereditarie dell’Ospedale Maggiore Policlinico Cà Granda di Milano sulla rivista “One minute in Pharmacoeconomics” che analizza vari studi in materia, sottolineando come “La somministrazione di emollienti in pazienti con patologie quali l’ittiosi, la dermatite atopica e la psoriasi possa determinare un contenimento dei costi di trattamento conseguente al minore utilizzo di altri farmaci quali i cortisonici”. Ma non è solo una questione di spesa sanitaria, perché i farmaci a base di cortisone, se assunti in eccesso, sono all’origine di effetti collaterali che possono peggiorare la situazione del paziente e richiedere ulteriori cure.

    Quali prodotti risulterebbero particolarmente efficaci? Secondo i due autori meritano una menzione gli emollienti a base di glicerolo (dalle note capacità idratanti) e di paraffina (cui si riconosce una capacità “filmogena”, cioè di ripristino della barriera protettiva cutanea): “Il trattamento con glicerolo-paraffina permette di ottenere una diminuzione clinicamente valutabile della secchezza cutanea, della desquamazione, del prurito” spiegano gli autori. Questo favorisce, quindi, il ripristino della funzione di barriera della pelle.

    I prodotti idratanti e emollienti, dunque, rappresentano una parte basilare del trattamento di alcune malattie della pelle, pur non sostituendosi ovviamente ai farmaci e richiedendo sempre il parere del dermatologo.

    Immagine tratta da: Riza.it

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CortisoneMalattieNews SalutePellePsoriasi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI