Peduncoli della pelle: come eliminarli

Peduncoli della pelle: come eliminarli? Scopriamo i rimedi naturali e i trattamenti medici per togliere i porri.

da , il

    peduncoli della pelle come eliminarli

    Peduncoli della pelle: come eliminarli? Può accadere che si formino dei piccoli peduncoli, chiamati con il nome scientifico fibromi penduli, alle ascelle, attorno al collo e nelle zone del corpo in cui ci si ritrova facilmente a creare attrito. Generalmente queste escrescenze non sono fastidiose e neppure dolorose. Proprio per questo motivo i medici di solito consigliano di lasciarle stare. Tuttavia, se le si vuole togliere, è possibile intervenire con dei rimedi naturali o con appositi trattamenti medici. Vediamo come togliere i peduncoli della pelle.

    1. Filo di cotone

    filo di cotone peduncoli della pelle

    Il metodo casalingo con cui si può procedere consiste nell’utilizzare un semplice filo di cotone, con il quale legare e strozzare il peduncolo. L’operazione determina un effetto meccanico, che consiste nel chiudere il capillare che alimenta l’escrescenza. Dopo un po’ di tempo il fibroma si secca e poi cade.

    2. Aceto di mele

    Non dobbiamo fare altro che immergere un batuffolo di cotone nell’aceto di mele e poi strofinarlo sulla zona del corpo interessata per circa 2 o 3 volte al giorno. Bisogna ripetere l’operazione per una settimana o per più tempo, fino a quando il peduncolo cambia colore. Il risultato consiste nel suo scurirsi e nel cadere. L’aceto di mele deve essere diluito sempre con acqua. Questo metodo rientra negli usi alternativi dell’aceto per il benessere.

    3. Foglia di fico

    foglia di fico peduncoli della pelle

    Sfreghiamo una foglia di fico sul porro per 2 volte al giorno. Sciacquiamo con acqua fredda. In pochi giorni vedremo l’effetto benefico svolto dal latte contenuto proprio in queste foglie.

    4. Ananas

    ananas peduncoli della pelle

    Utilizziamo una fettina di ananas fresco. Ogni giorno strofiniamola sul peduncolo più volte, nel corso della giornata. Anche questo rimedio naturale serve a fare in modo che, dopo un certo periodo di tempo, il peduncolo si secchi e cada.

    5. Estratto di celidonia

    estratto di celidonia peduncoli della pelle

    Possiamo utilizzare l’estratto di celidonia, una pianta dai tipici fiori gialli, in grado di produrre un succo, che si può applicare sulla parte interessata per diverse volte al giorno. Anche l’estratto di questa pianta agirebbe con il far seccare il porro e con il determinarne la caduta.

    6. Buccia di patata

    buccia di patata peduncoli della pelle

    Utilizziamo una patata cruda e strofiniamone la buccia tagliata sottilissima sul peduncolo per 2 volte al giorno. Nel giro di poco tempo il porro annerisce, secca e alla fine cade.

    7. Cipolla

    cipolla peduncoli della pelle

    Tagliamo delle fettine di cipolla, dalle numerose proprietà nutrizionali e benefiche, e strofiniamole sul porro. Il metodo è molto simile a quello della buccia di patata e gli effetti che si ottengono dovrebbero essere gli stessi.

    8. Buccia di banana

    buccia di banana peduncoli della pelle

    Appoggiamo sul peduncolo un pezzo di buccia di banana, facendo in modo che la parte esterna sia a contatto con la pelle. Applichiamo il tutto con una benda, in modo che abbia il tempo di agire per 12 ore. Ripetiamo l’operazione tutti i giorni per circa 2 settimane.

    9. Succo di pompelmo

    succo di pompelmo peduncoli della pelle

    Spremiamo un pompelmo, applicandone una piccola quantità di succo per 2-4 volte al giorno. Questo trattamento va ripetuto per un periodo che va da 1 a 3 settimane.

    10. Laser

    laser peduncoli della pelle

    E’ possibile sottoporsi ad un intervento con il laser, per eliminare il fibroma pendulo. Nel giro di pochi secondi questo scompare. Non è necessario nemmeno applicare l’anestesia, tranne nei casi in cui l’escrescenza si rivela piuttosto grande. Alla fine si applicano una crema antibiotica e un cerottino per una settimana.