Pediatria: dal medico dell’infanzia fino ai 18 anni?

Pediatria: dal medico dell’infanzia fino ai 18 anni?

Al Congresso di pediatria, tenutosi a Roma nel mese di Settembre, come consuetudine vuole, la proposta di allungare ai 18 anni il ricorso al pediatra, al posto della sostituzione a 7 con il medico di base

da in Bambini, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    FIMP

    La prospettiva sarebbe quella di fare in modo che i pazienti minorenni siano assistiti dal proprio medico fino a quando non raggiungono la maggiore eta’ perche’ il pediatra di famiglia conosce il paziente dalla nascita e per questo riesce a individuare con facilita’ lo stato di malattia, distinguendolo dal disturbo.

    Ad avanzare la proposta sono stati i pediatri di famiglia, riuniti in Congresso a Roma il 30 Settembre scorso, con una proposta che la FIMP ha fatto sua, attraverso le dichiarazioni del suo presidente Giuseppe Mele, che ha descritto come la conoscenza della psiche di un ragazzo, spesso, sia la chiave per interpretare il suo stato di benessere o di malessere.

    Secondo i pediatri, infatti, gran parte dei piccoli disturbi come il mal di testa, il mal di pancia, la stanchezza, specie nei bambini, sono dovuti piu’ a un fatto psicologico che non concretamente fisico; il pediatra, con le sue competenze, riesce quindi a restituire una lettura della situazione obiettiva piu’ di un medico “nuovo”.

    I bambini risentono molto della disgregazione sociale e della differenza nella contestualita’ in cui si trovano a vivere, motivo per cui il riferimento, ad esempio, a modelli sociali sbagliati o negativi, possono essere gravi cause di disagio.

    Questo percorso, inoltre, consentirebbe ai medici di famiglia, che hanno a carico i ragazzi dai 7 ai 18 anni, in media per un numero di 28 pazienti ciascuno, di poter dedicare agli adulti i momenti ambulatoriali.

    A chiudere la discussione congressuale Marida Lombardo, autrice del libro “Ho 12 anni, faccio la cubista e mi chiamano principessa” che descrive come attualmente l’adolescenza sia un fenomeno che inizia sempre prima, al punto che gia’ i bambini di 10 anni abbandonano i comportamenti infantili per imitare la vita degli adulti.

    Foto da www.fimp.org

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI