Pasta e fagioli: la ricetta light

da , il

    pasta fagioli light

    La pasta e fagioli è una ricetta classica della cucina italiana, e in questo articolo vi spieghiamo come preparare la sua versione light. La tradizionale ricetta prevede l’uso della pancetta affumicata e di altri grassi di origine animale, che abbiamo eliminato per rendere questo primo piatto più leggero e adatto a tutti.

    I fagioli fanno parte della famiglia dei legumi, e come ogni legume vantano diverse proprietà benefiche grazie alle loro preziosissime sostanze nutritive.

    I fagioli sono formati per la maggior parte di proteine e fibre, motivo per cui sono perfetti sostituti della carne in diete a regime vegetariano e vegano.

    Contengono preziosi sali minerali come potassio, ferro, fosforo, calcio, magnesio e selenio e vitamine come la vitamina A e le vitamine del gruppo B.

    Come detto in precedenza, i fagioli sostituiscono alla perfezione la carne.

    Grazie al loro alto apporto proteico sono una valida alternativa per chi ha deciso di non mangiare più carne, inoltre grazie alle loro sostanze nutritive, sono un alimento molto equilibrato e forniscono al corpo il giusto apporto di proteine, grassi e zuccheri.

    I fagioli aiutano ad abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue e regolare la glicemia.

    Per questo motivo, come gli altri legumi giovano alla salute del cuore e arterie, prevenendo patologie cardiovascolari come infarti e ictus.

    Inoltre i fagioli migliorano e rafforzano la salute dele ossa e tutto l’apparato scheletrico, proteggono la salute della prostata, prevengono la formazione di cellule tumorali al seno e vantano una forte azione depurante e disintossicante su tutto l’organismo, aiutando il corpo a liberarsi delle scorie e le tossine che accumuliamo con l’inquinamento, la cattiva alimentazione e uno stile di vita stressante e frenetico.

    Calorie per porz.

    342

    Ingredienti

    per 4 persone

    250gr di pasta integrale (ditali o spaghetti spezzati)

    4 pomodori maturi

    400gr di fagioli borlotti già cotti (vanno bene anche quelli in scatola o surgelati)

    500ml di brodo vegetale

    1 carota

    1/2 spicchio di aglio

    1 cipolla

    1 rametto di rosmarino

    sale e pepe

    olio extravergine di oliva

    Preparazione

    1. Fate bollire la pasta in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni indicate sulla confezione.

    2. In una pentola mediamente grossa, fate soffriggere con un filo di olio extravergine d’oliva la carota e la cipolla tritate finemente e lo spicchio d’aglio.

    3. Appena iniziano a rosolare, abbassate la fiamma, tirate via lo spicchio di aglio e aggiungete i fagioli. Se scegliete quelli in scatola lavateli bene con l’acqua fredda.

    4. Sbucciate e tagliate a dadini i pomodori e aggiungeteli ai fagioli.

    5. Aggiungete il brodo ai fagioli e fate cuocere finchè l’acqua non si stringe.

    6. Spegnetela fiamma, correggete di sale e pepe alla fine e aggiungete un rametto di rosmarino.

    7. Scolate la pasta e aggiungetela ai fagioli eliminando il rosmarino.

    8. Servite la vostra pasta e fagioli calda. Nel periodo estivo potete gustarla al meglio anche fredda, è ottima!