Pasta: cuocetela al dente, fa più bene

Pasta: cuocetela al dente, fa più bene
da in Alimentazione, Dieta, Glucosio
Ultimo aggiornamento:

    Spaghetti

    Noi italiani, tutti viaggiatori e mangiatori di pasta di fronte al consiglio di cuocere il preziosissimo alimento in modo da lasciarlo perfettamente al dente dovrebbe essere cosa nota e abituale ed in effetti siamo proprio noi i primi a trovare disgustoso un piatto di pasta stracotto, eppure le raccomandazione, a quanto pare, non bastano mai.

    Oggi sembra che la cosa assuma anche quel tocco di scientificità che non proviene soltanto da coloro che con i cibi ci lavorano e dunque ci sanno fare, conoscendo tutti i segreti degli alimenti, ma che sono anche convinti delle proprietà benefiche della pasta al dente; ma adesso scendono in campo anche i nutrizionisti che asseriscono che cuocere fino al punto da lasciarla al dente, la pasta, tale alimento farebbe bene alla salute.

    Il motivo è racchiuso nel fatto che, cotta così, la pasta è più digeribile e non solo, la giusta cottura evita che si disperdano le proprietà nutritive dell’alimento e non solo, pare anche che gli zuccheri nel sangue vengano rilasciati in modo più lento e più a lungo a tutto vantaggio del benessere di ognuno.


    Ricordiamo che la pasta è un patrimonio energetico per via delle qualità organolettiche racchiuse nell’alimento che non andranno dunque mai sprecate e, dunque, un motivo in più a casa come al ristorante per preferire una pasta, di qualsiasi formato sia, sempre al dente.

    260

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaGlucosio
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI