Papilloma Virus: causa di sterilità negli uomini

Papilloma Virus: causa di sterilità negli uomini

Ma come mai tanti uomini diventano sterili per colpa di tale virus, secondo le più recenti acquisizione a causare tutto ciò potrebbero essere i primi rapporti sessuali, spesso avvenuti in giovane età, col risultato che almeno 80 uomini su 100 si infettano durante la propria esistenza e entro i 18 anni d’età metà della popolazione maschile con una vita sessuale attiva ha già avuto a che fare con il virus pronto a contagiare eventuali donne non vaccinate

da in News Salute, Virus, Papilloma Virus, sterilità
Ultimo aggiornamento:

    Papilloma virus

    Potrebbe essere il Papilloma Virus responsabile di alcuni casi di infertilità rimasti oscuri alla scienza e che oggi si sarebbero evidenziati da una equipe di Crioconservazione dei gameti maschili dell’Azienda ospedaliera universitaria di Padova e presentata al convegno «Disfunzioni gonadiche e patologie sistemiche: differenze di genere» in corso a Lecce. Secondo la ricerca il 7% degli spermatozoi conservati alla banca del seme presenterebbero problemi che li renderebbero inservibili ai fini della procreazione.

    Parrebbe che il virus Papilloma alberghi all’interno degli spermatozoi degli uomini che non sono fertili e ciò in quanto impediscono che l’embrione si sviluppi. Poiché parliamo di una ricerca nuova gli scienziati ammettono che sono necessari ulteriori studi e prove per confermare ciò che intanto si presume con un certo margine di certezza al punto che secondo i ricercatori la ricerca del virus nel liquido seminale dovrebbe essere compresa negli esami di routine.

    Ma come mai tanti uomini diventano sterili per colpa di tale virus, secondo le più recenti acquisizione a causare tutto ciò potrebbero essere i primi rapporti sessuali, spesso avvenuti in giovane età, col risultato che almeno 80 uomini su 100 si infettano durante la propria esistenza e entro i 18 anni d’età metà della popolazione maschile con una vita sessuale attiva ha già avuto a che fare con il virus pronto a contagiare eventuali donne non vaccinate.


    C’è da dire che spesso il Papilloma virus regredisce spontaneamente, ma non è raro il caso in cui si rimanga positivi per lungo tempo, “ il 50% pazienti che risultavano positivi un anno fa lo è ancora adesso, segno dunque che l’infezione non viene eliminata facilmente dal liquido seminale» ha specificato il direttore del Centro Carlo Foresta, per cui il primo baluardo contro l’infezione sarebbe quello di utilizzare il preservativo, un sistema ancora da molti osteggiato.

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SaluteVirusPapilloma Virussterilità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI