Pancreas: la chirurgia aumenta le possibilità di guarigione dal tumore

Pancreas: la chirurgia aumenta le possibilità di guarigione dal tumore

In un congresso, che in questi giorni si sta svolgendo a Roma, si sta discutendo sui centri di eccellenza italiani nei quali il tumore al pancreas viene trattato con tecniche chirurgiche innovative

da in Interventi Chirurgici, Intestino, News Salute, Oncologia, Tumori, Vasi sanguigni
Ultimo aggiornamento:

    pancreas chirurgia guarigione tumore

    Le possibilità di guarigione da un tumore al pancreas aumentano con la chirurgia. Quest’ultima è sempre più moderna e all’avanguardia, con tecniche sempre nuove, per poter aiutare i pazienti affetti da patologie tumorali. In passato, e purtroppo ancora oggi, il tumore al pancreas è tra le neoplasie più pericolose, causando anche decessi. Le nuove tecniche chirurgiche possono essere eseguite in alcuni centri italiani di eccellenza, con i migliori esperti in questo campo.

    Durante il congresso ”Tumore del Pancreas localmente avanzato”, che si terrà nella giornata di oggi e in quella di domani, presso il Policlinico universitario ”Agostino Gemelli” di Roma, si parlerà dei centri di eccellenza nei quali si svolgono le innovative tecniche chirurgiche per trattare il tumore al pancreas. Le città nelle quali si trovano questi istituti sono, appunto, Roma, Pisa, Bologna, Verona e Milano.

    Grazie all’avanzare della chirurgia in un campo come l’oncologia si potranno trattare patologie in stadio avanzato, che in passato.

    Secondo le statistiche solo al Policlinico Gemelli sono 262 i pazienti trattati, di questi 80 sono stati sottoposti ad intervento chirurgico curativo, mentre agli altri sono stati eseguiti dei trattamenti chemioterapici e radioterapici, oppure endoscopici. Ad esempio in pochissimi centri (6) una delle tecniche innovative consiste nella resezione pancreatica con asportazione dei vasi sanguigni che irrorano l’intero intestino, nel caso in cui anche questi fossero coinvolti nella patologia. L’innovazione, oltre che negli interventi chirurgici, si vede anche nelle terapie farmacologiche e radioterapiche.

    307

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Interventi ChirurgiciIntestinoNews SaluteOncologiaTumoriVasi sanguigni
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI