Osteoporosi: prevenzione con esami diagnostici e sport

Osteoporosi: prevenzione con esami diagnostici e sport

Per tenere al debita distanza il rischio osteoporosi, gli alleati fondamentali della prevenzione sono gli esami diagnostici, i controlli periodici e la giusta dose di attività fisica

da in Esami, Malattie, News Salute, Osteoporosi, Prevenzione, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Osteoporosi, prevenzione a suon di esami e attività fisica

    Vincere l’osteoporosi o imparare a gestirla al meglio è possibile, basta scegliere la strategia migliore da mettere in campo: le armi vincenti, quando si tratta di questa patologia ossea, sono la prevenzione attraverso esami diagnostici, controlli periodici e l’attività fisica. Sono questi gli alleati più efficaci per allontanare il rischio di osteoporosi.

    Esami diagnostici, controlli specialistici e sport: ecco la formula giusta della prevenzione, per diminuire la percentuale di rischio di essere colpiti da osteoporosi. Si tratta di una malattia che colpisce il tessuto osseo, rendendolo più fragile ed esponendolo a un maggiore pericolo di fratture, soprattutto delle donne durante la menopausa.

    “Le donne che hanno avuto una madre affetta da fratture vertebrali o di femore devono sottoporsi a un controllo dopo la menopausa per valutare la massa ossea con la densitometria a raggi X.

    Solo così lo specialista può tracciare una strategia preventiva che contempla farmaci, ma anche una regolare attività fisica e un adeguato apporto di calcio e vitamina D”, ha evidenziato il professor Carlo Trevisan, primario di Ortopedia e Traumatologia all’ospedale SS Capitanio e Gerosa a Lovere, in provincia di Bergamo.

    Ci saranno anche l’osteoporosi e le sue mille sfaccettature al centro del VII Congresso “Rachide e Riablitazione” di Isico (Istituto Scientifico Italiano Colonna vertebrale), in programma il 26 marzo al Centro Milanofiori di Assago.

    No alla sedentarietà e bando alla pigrizia, come sottolinea Trevisan “ gli esercizi sono fondamentali non tanto per l’incremento della massa ossea, quanto per assicurare un discreto stato di salute generale e contrastare quel rischio di caduta rilevante per ridurre le fratture”.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EsamiMalattieNews SaluteOsteoporosiPrevenzioneSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI