Osteoporosi: più a rischio donne con grasso addominale

Una ricerca americana ha messo in evidenza che le donne con grasso addominale sono più a rischio di incorrere nell'osteoporosi

da , il

    osteoporosi donne grasso addominale

    Ad incorrere nell’osteoporosi sono più a rischio le donne che presentano il grasso addominale. È questa la conclusione a cui è arrivata una ricerca che è stata condotta dagli studiosi dell’Università di Harvard. Lo studio ha coinvolto 50 donne in premenopausa, le quali avevano un differente indice di massa corporea. I risultati sono stati molto evidenti.

    I ricercatori infatti hanno avuto modo di verificare che il grasso a livello dell’addome è in stretta correlazione con una densità minerale ossea piuttosto ridotta. Tutto ciò predispone sicuramente ad un maggiore rischio di essere soggetti all’osteoporosi. Gli studiosi sono riusciti a constatare la minore densità ossea delle donne con il grasso addominale, ricorrendo all’applicazione di una particolare tecnica di imaging. Si tratta della spettroscopia MRI, per mezzo della quale possono essere misurati gli accumuli di grasso in diverse parti dell’organismo.

    Spesso la prevenzione dell’osteoporosi è sottovalutata dalle donne. Invece si dovrebbe prestare maggiore attenzione ad evitare tutte quelle condizioni che possono condurre ad un rischio più accentuato. In particolare diverse ricerche hanno dimostrato che la prevenzione dell’osteoporosi deve cominciare fin da giovani, se si vogliono ottenere risultati adeguati.

    Gli esperti hanno spiegato che il grasso addominale rilascia nel fegato acidi grassi e altre sostanze in grado di danneggiare ossa, cuore e pancreas. Quindi è opportuno provvedere a ridurre il grasso addominale con l’attività fisica e con una dieta corretta, in modo da evitare le possibili conseguenze sulla salute delle ossa.