NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ormoni tiroidei per dimagrire nel mirino

Ormoni tiroidei per dimagrire nel mirino
da in Dieta, Estetica e trattamenti, Farmaci, Malattie, Ipertiroidismo, Ipotiroidismo, Ormoni tiroidei
Ultimo aggiornamento:

    tiroide

    Misurare il lavoro che fa la tiroide per capire come mai nonostante le diete non si riesce a dimagrire e’ una cosa che pochi fanno, ma che e’ indispensabile per trovare risposte alle domande che il dietologo si sente fare spesso, specialmente quando egli non riesce a trovare una cura dimagrante adatta ai suoi pazienti.

    Ne parlano principalmente gli allenatori delle palestre, che si occupano di linea, fitness e di peso forma per fare sport o per estetica. Se la tiroide non funziona bene allora puo’ accadere che il fisico non risponda alle diete e continui a rimanere esattamente identico a se stesso.
    Eppure non sempre, secondo i medici specialistici, intervenire solo sugli ormoni tiroidei, e’ di effetto a lungo termine, perche’ potrebbe essere causa di un risultato eccessivo. Vediamo esattamente che cosa fa la tiroide e come mai gioca un ruolo cosi’ importante per mantenere il fisico in forma.
    Nel caso in cui la tiroide lavori troppo poco, ipotiroidismo, il metabolismo diventa improvvisamente lento, gli ormoni che produce sono pochi e dunque l’organismo sopporta varie conseguenze, che se sono trascurate possono anche diventare molto gravi, come ad esempio una sonnolenza e un rallentamento forte dei riflessi, stanchezza e pallore, freddo e aumento del peso corporeo. Insieme a questo rallentarsi biologico e all’ingrassamento notevole, si appaia in caso di trascuratezza il formarsi del gozzo oppure stati di sonnolenza acuta che possono diventare gravissimi e invalidanti.
    Quando il disturbo e’ leggero il metabolismo basale risente della carenza e provoca un accumulo di adipe che si nota con il passare degli anni, fondamentale per capire lo stato di salute della tiroide e’ la misurazione degli ormoni TSH, T3 e T4.
    Nei casi di ipertiroidismo invece, quando la tiroide lavora troppo, si verifica l’effetto contrario: i trppi ormoni che si accumulano nel sangue provocano tremori, nervosismo, insonnia, tachicardia, pressione alta e mani calde e umide, nonche’ intolleranza al calore.

    La disfunzione ormonale causa un dimagramento associato a un aumento della fame in maniera sproporzionata e alla lunga puo’ dare forma al tipico gozzo delle persone che soffrono di tiroide. In questo caso l’organismo lavora a mille, con una necessita’ di motlo inferiore, e quindi e’ come se girasse a vuoto,causando il dimagramento. Anche in questo caso per sapere che cosa fare e’ indispensabile analizzare il livello dei propri ormoni tiroidei.
    Per completezza e’ bene sapere che a seconda dell’attivita’ degli ormoni tiroidei, cambia la personale necessita’ di ossigeno, il cui consumo aumenta proporzionalmente all’attivita’ ormonale, e la temperatura corporea.
    Gli ormoni tiroidei vanno somministrati a seconda dei casi di cui sopra, e sotto assistenza medica, il loro ruolo nell’organismo infatti e’ fondamentale: essi sintetizzano, catabolizzano, e mobilizzano le sostanze in circolo nel sangue, per cui agiscono sui lipidi e sui grassi in generale. Alterare il livello di ormoni tiroidei nel sangue senza una assistenza medica, nel caso di disfunzioni o patologie in atto, puo’ avere esito infausto.

    543

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DietaEstetica e trattamentiFarmaciMalattieIpertiroidismoIpotiroidismoOrmoni tiroidei
    PIÙ POPOLARI