NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ormoni: l’ossitocina non rende gli uomini più ingenui

Ormoni: l’ossitocina non rende gli uomini più ingenui

Una recente ricerca ha messo in evidenza che l'ossitocina non rende gli uomini più fiduciosi in maniera indiscriminata

da in Comportamento, Ormoni, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica, Ossitocina
Ultimo aggiornamento:

    uomini ossitocina

    Gli uomini non diventano più generosi in seguito a dei livelli più elevati di ossitocina. È questa la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori dell’Università Cattolica di Lovanio, in Belgio, che hanno condotto uno studio specifico sull’argomento. Lo scopo della ricerca è stato quello di verificare se si verifica un aumento di fiducia selettivo.

    A tal proposito sono stati coinvolti dei volontari che, dopo aver inalato dell’ossitocina o un placebo, si sono cimentati in uno specifico gioco al computer. Il gioco si basava proprio sulla fiducia nutrita nei confronti degli altri e i ricercatori intendevano verificare le reazioni dei partecipanti all’esperimento. In sostanza i giocatori potevano veder aumentate le loro somme di denaro, se decidevano di dividerle con gli altri.

    L’aspetto interessante consisteva nel fatto che ogni giocatore aveva un compagno di gioco che veniva definito come affidabile o non affidabile.

    Si è potuto vedere che coloro che avevano inalato l’ossitocina tendevano maggiormente a dividere con il compagno affidabile il loro denaro. Nel caso ci si trovasse ad avere a che fare con un compagno non affidabile invece i giocatori non mostravano molte differenze di comportamento in base all’assunzione dell’ossitocina o del placebo.

    In sostanza dunque l’ossitocina non rende i soggetti più fiduciosi sempre e comunque, ma un ruolo determinante è svolto dalla specifica situazione in cui ci si ritrova ad agire. In ogni caso l’ormone in questione è da ritenere fondamentale nell’ambito del comportamento sociale, agendo esso come un neurotrasmettitore i cui effetti sono noti da tempo. Soprattutto essi riguardano l’instaurazione di comportamenti che sono legati alla generosità, all’altruismo e all’attaccamento materno.

    320

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComportamentoOrmoniPrimo PianoPsicologiaRicerca MedicaOssitocina
    PIÙ POPOLARI