Organismo: l’eleuterococco può rinforzarlo

Organismo: l’eleuterococco può rinforzarlo

L'eleuterococco, oltre a prevenire o combattere lo stress, a fornire vigore mentale e fisico e ad aumentare la virilità e la libido, è in grado di potenziare l'organismo, perché aumenta le cellule del sistema immunitario

da in Benessere, Erbe Officinali, Integratori, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    sistema immunitario eleuterococco

    L’eleuterococco è un integratore noto e somministrato principalmente per la capacità ergogenica, ossia di fornire vigore fisico e mentale. Ma alcuni studiosi ritengono che sia in grado di rinforzare anche l’organismo.

    L’eleutherococcus senticosus, è questo il nome scientifico della pianta adattogena dalle cui radici si ricava l’estratto naturale, conosciuto anche con l’appellativo di "ginseng siberiano", dalle notevoli e molteplici proprietà, tanto che alcuni lo ritengono un elisir di lunga vita se assunto regolarmente.

    Principalmente impiegato per ridurre o prevenire stati di depressione, di sovraffaticamento fisico e mentale, d’impotenza sessuale e di frigidità, pare che irrobustisca anche il sistema immunitario, e forse è questa la qualità più importante ma meno conosciuta dell’eleuterococco.

    In un doppio studio, ricercatori tedeschi dell’istituto di medicina e biologia di Heidelberg, somministrarono il ginseng siberiano, tre volte al giorno e per quattro settimane, a un gruppo di volontari, mentre a un altro gruppo fu dato un placebo, una sostanza inerte, che però questi assunsero pensando fosse eleuterococco.
    Al termine dell’esperimento gli scienziati riscontrarono un rilevante incremento delle cellule del sistema immunitario nei soggetti del gruppo ad assunzione di eleuterococco.

    L’esito di questo esperimento potrebbe giustificare i maggiori risultati in termini di resistenza, energia e recupero degli atleti che lo assumono, non a caso la popolarità di questo integratore è legata alla diffusione di alcuni reportage medici russi che mostravano l’aumento della resistenza negli sportivi che mangiavano questa pianta.

    Bibliografia: Bohn B. et al, Cyclometric Studies with Eleutherococcus Senticus extract as an Immunomodulatory Agent, Arzheim-Forsch 1987, 37, 1993-1196.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereErbe OfficinaliIntegratoriRicerca Medica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI