Olio d’oliva contro l’aterosclerosi

Olio d’oliva contro l’aterosclerosi

Olio extravergine di oliva, buono e bravo: è proprio il caso di dirlo, l'olio è un prezioso alleato di cuore e arterie, grazie ai polifenoli, nella prevenzione dell'aterosclerosi

da in Alimentazione, Arterie, Aterosclerosi, Cuore, Dieta, Malattie, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Olio d’oliva contro l’aterosclerosi

    L’olio extravergine di oliva è un vero “nettare”, una delizia per il palato, che, anche con sole poche gocce è in grado di impreziosire ogni ricetta, ma non solo. Infatti, alle innumerevoli proprietà benefiche dell’olio, prodotto grazie alla spremitura delle olive, se ne aggiunge una davvero importante: modifica l’espressione dei geni collegati all’insorgenza dell’aterosclerosi, prevenendone lo sviluppo, dimostrandosi un vero alleato della salute di cuore e arterie.

    La scoperta di un gruppo di ricercatori iberici, dell’Institut Municipal d’Investigacio Medica di Barcellona, è appena stata pubblicata sulle pagine del Faseb Journal. Il merito di queste proprietà salva cuore e arterie così efficace? Tutto dei polifenoli, sostanze contenute nell’olio d’oliva extravergine, secondo gli scienziati spagnoli.

    Il team di ricercatori ha condotto uno studio coinvolgendo tre gruppi di volontari in buono stato di salute: al primo e al secondo gruppo è stata proposta una dieta mediterranea, arricchita con olio di oliva, ai primi con alto contenuto di polifenoli e ai secondi con una presenza della sostanza inferiore, mentre il terzo gruppo ha continuato a seguire il regime alimentare abituale.

    Dopo tre mesi le conseguenze delle scelte alimentari sono state monitorare dai ricercatori, con risultati soprendenti: nel primo gruppo si è osservata una diminuzione dell’espressione dei geni correlati all’aterosclerosi, con una sostanziale riduzione del rischio di sviluppare la malattia cardiovascolare. Un passo importante perchè, come sottolinea Maria Isabel Covas, una delle autrici dello studio, “sapere quali geni possono essere modulati con la dieta in modo sano può aiutare le persone a sciegliere la dieta migliore e rappresenta anche un primo passo verso lo sviluppo di nuove terapie nutrizionali adeguate”.

    Immagine tratta da: pianetadonna.it

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneArterieAterosclerosiCuoreDietaMalattieNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI