NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Oli essenziali: Verbena officinalis L.

Oli essenziali: Verbena officinalis L.

Le Verbena viene usata per curare l'insonnia, se mescolata con olio di Mandorla serve per i massaggi alla zona temporale e alla nuca

da in Ansia, Benessere, Insonnia, Medicine non convenzionali, Oli essenziali, Sonno, Stress
Ultimo aggiornamento:

    Verbena

    Oggi parliamo della Verbena, una pianta officinale da cui viene estratto un olio essenziale adatto alla cura dell’insonnia. Conosciuta in nomenclatura botanica con il nome di Verbena Officinalis L. la pianta appartiene alla famiglia delle Verbenaceae. Conosciuta nei tempi antichi come pianta usata durante i riti propiziatori degli egiziani.

    La pianta della Verbena arriva all’altezza dei 4 metri, ha un busto legnoso e produce dei fiori, che sono usati a scopo terapeutico, che sono molto piccoli. Della pianta sono sfuttate anche le foglie, per produrne l’estratto essenziale. La pianta di Verbena ha una profumazione tipica che la accomuna alla citronella e viene coltivata in tutte le regioni del Mediterraneo.

    La pianta dona un olio essenziale che viene distillato in corrente di vapore. Il colore dell’olio essenziale in commercio è verde e profuma di limone.

    La pianta viene usata per curare l’insonnia e i problemi di ansietà: il massaggio con l’estratto della Verbena serve per rilassare se viene effettuato sulle tempie e sulla nuca.

    Dopo il massaggio è bene stendersi e riposare, cercando di respirare lentamente con un programma di rilassamento: la Verbena può anche essere usata come essenza di profumo se bruciata nel brucia-olio, in modo che il suo principio attivo possa essere respirato durante le ore notturne.

    Le immagini sono tratte da Erboteca.com

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnsiaBenessereInsonniaMedicine non convenzionaliOli essenzialiSonnoStress
    PIÙ POPOLARI