OGM: nuove linee guida europee

OGM: nuove linee guida europee

Le direttive emerse dal Rapporto sulla valorizzazione della qualità dei prodotti alimentari europei sono state approvate a larga maggioranza dal Parlamento europeo

da in Alimentazione, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Alimentazione OGM

    L’alimentazione e la produzione per il mercato di prodotti OGM sono tema di confronto in Europa per la definizione di standard uniformi che consentano al consumatore di sentirsi sicuro e protetto da un sovra-sistema di monitoraggio ancorato, di certa lettura e interpretazione.

    In questa direzione – ha trasmesso in una comunicazione della CIA agricoltori - vanno le nuove norme che prevedono per gli alimenti Geneticamente Modificati una indicazione obbligatoria sulla etichetta del luogo di produzione delle materie prime: l’esistenza di una Agenzia europea per la qualità dei prodotti che collabori direttamente con la Commissione europea, a garanzia di una maggiore tutela comunitaria e internazionale per Dop e Igp.

    La CIA agricoltori sottolinea che il Rapporto si articola lungo direttrici ben precise che vanno dalla semplificazione delle norme di commercializzazione all’informazione chiara verso i consumatori, da una più efficace protezione a livello internazionale dei prodotti europei di qualità alla tutela e alla valorizzazione dell’agricoltura biologica.

    Per l’OMS la registrazione dei marchi non può diventare un fatto irrilevante ai fini della creazione di un registro multilaterale delle indicazioni protette, mentre i prodotti esportati per non incorrere nella falsificazione dovrebbero poter beneficiare di una protezione internazionale che vada oltre alla esistente ESFA.

    Le immagini sono tratte da Puglia – La Fragola – Blog

    309

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI