Occhi stanchi: sintomi, cause e rimedi

da , il

    occhi stanchi sintomi cause rimedi

    Occhi stanchi: scopriamo i sintomi, le cause e i rimedi. A volte ci ritroviamo alle prese con una fastidiosa sensazione di stanchezza oculare. Non è un unico fattore quello che determina questo problema. Si tratta dell’intrecciarsi di numerose cause, che creano un quadro sintomatologico che clinicamente determina quella condizione chiamata, in termini medici, astenopia. Come possiamo rimediare? Scopriamo insieme le strategie da usare, anche per la prevenzione degli occhi stanchi.

    Sintomi

    I sintomi caratteristici della stanchezza oculare sono molti. I più frequenti sono:

    • prurito,
    • bruciore,
    • arrossamento degli occhi,
    • pesantezza oculare,
    • secchezza degli occhi oppure un’eccessiva lacrimazione,
    • eccessiva sensibilità alla luce,
    • visione sfocata,
    • visione doppia,
    • mal di testa.

    Cause

    Possiamo distinguere vari tipi di cause, che spesso concorrono a determinare gli occhi stanchi. A volte si tratta di fattori riconducibili ad uno stile di vita non corretto. Altre volte, invece, intervengono vere e proprie cause di natura patologica:

    • sonno insufficiente,
    • non adeguata igiene del viso,
    • fumo,
    • uso eccessivo di superalcolici,
    • carenze vitaminiche,
    • disidratazione,
    • alimentazione scorretta, caratterizzata da un consumo eccessivo di cibi spazzatura,
    • affaticamento visivo determinato dall’uso prolungato di computer e di dispositivi elettronici,
    • stress,
    • esposizione a luci intense,
    • condizioni lavorative con scarsa illuminazione o in ambienti secchi,
    • fattori di carattere ambientale, come vento, freddo e inquinamento,
    • allergie,
    • ipotiroidismo,
    • sinusite,
    • glaucoma,
    • indebolimento del sistema immunitario,
    • pressione bassa.

    Rimedi

    Si può intervenire nei confronti della secchezza oculare in vari modi. Fondamentali si rivelano le seguenti strategie:

    • riposare a sufficienza,
    • migliorare le condizioni dell’ambiente di lavoro,
    • fare esercizi di rilassamento della vista,
    • portare avanti un’alimentazione equilibrata,
    • detergere il viso in maniera adeguata,
    • evitare sforzi visivi prima di andare a dormire,
    • effettuare ginnastica oculare.

    Rimedi naturali

    Alcune sostanze naturali possono veramente essere di aiuto contro la pesantezza oculare. Vediamo che cosa utilizzare per stare meglio:

    • cetrioli – vanno applicati sugli occhi per 10 minuti e servono a tonificare tutta la zona intorno alle palpebre, visto che hanno un effetto decongestionante e rinfrescante;
    • – la teina contenuta nel tè verde o nel tè nero ha anch’essa un effetto decongestionante. Si possono effettuare degli impacchi con bustine di tè o con garze imbevute di infuso;
    • acqua – per diminuire l’infiammazione degli occhi, si deve effettuare un lavaggio con l’acqua fredda. In alternativa applicare sugli occhi cubetti di ghiaccio avvolti in un panno per 10 minuti;
    • patate – si possono tagliare le patate a listarelle e si possono applicare sugli occhi per circa 10 minuti 3 volte a settimana. Si sfruttano le proprietà antinfiammatorie dell’amido.