Occhi: associazione onlus contro le terapie troppo care

Occhi: associazione onlus contro le terapie troppo care

Un’associazione, 'Per Vedere Fatti Vedere onlus'', ha promosso una campagna contro i limiti che il Ssn ha imposto verso le terapie per la degenerazione maculare senile

da in Degenerazione Maculare, Malattie, News Salute, Occhi, Primo Piano, Retina
Ultimo aggiornamento:

    occhi terapie troppo care

    L’Associazione chiamata “Per Vedere Fatti Vedere onlus”, si è opposta alle terapie troppo costose, dirette al trattamento di quelle patologie che colpiscono gli occhi, che purtroppo possono provocare cecità. Quest’associazione, guidata dalla dottoressa Tiziana Fattori, che è contro la discriminazione verso gli anziani con problemi alla retina ha organizzato e promosso una campagna, che prende il nome: ”Io ho meno di due decimi…cura anche me!”.

    Perché tutto ciò? Purtroppo in Italia la copertura del Ssn (Servizio sanitario nazionale) ha dei limiti nei confronti di pazienti affetti da degenerazione maculare senile, patologia che colpisce gli occhi delle persone con una certa età (in maggioranza dopo i 75 anni). Malattia abbastanza diffusa e pericolosa se si pensa che gli anziani affetti sono circa il 32%, e che potrebbe causare cecità. Sino ad ora la copertura da parte del Ssn, è solo per chi ha certe caratteristiche cliniche: ossia un visus () superiore ai due decimi. Quindi le terapie con le iniezioni intravitreali, l’unica che riesce a bloccare l’evolversi della malattia, è disponibile, con esenzione, solo per chi ha tale caratteristica.

    Il punto è: chi ha un visus inferiore ai due decimi non ha diritto di accedere a questa terapia con esenzione, ma solo pagando per intero.

    È facile capire che chi ha meno di due decimi di vista vorrebbe, almeno poter riacquistare un decimo, per continuare a vivere almeno con autosufficienza ; ma se ciò non se lo può permettere a causa dei “soldi”, deve rassegnarsi. Infatti non si parla di un costo abbordabile, ma parliamo di 1.200 euro a fiala per un farmaco (Lucentis), e di circa 600 euro per il Macugen. Ecco per chè l’associazione della dottoressa Fattori ha promosso la campagna ”Io ho meno di due decimi…cura anche me!”

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Degenerazione MaculareMalattieNews SaluteOcchiPrimo PianoRetina
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI