Obesità infantile, tutta colpa della Nutella?

Obesità infantile, tutta colpa della Nutella?

Obesità infantile, tutta colpa della nutella: forse al Parlamento Ue la pensano davvero così, rischiano di mettere in pericolo questo gioiello dolciario, calorico, ma anche tanto buono

da in Alimentazione, Bambini, Calorie, Dieta, Obesità, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    La nutella e l’obesità

    Puntare il dito contro una delle delizie dolciare più prelibate, uno dei simboli più gustosi del Made in Italy nel mondo, è troppo facile: l’obesità infantile è un problema vero, che raggiunge cifre e percentuali di diffusione, nei Paesi industrializzati sempre più preoccupanti. L’emergenza sociale e sanitaria c’è, inutile negarlo, ma prendersela con il barattolo di Nutella, additandolo come il grande colpevole, sarebbe, probabilmente, un grande errore.

    La Nutella corre un pericolo serio, dopo il primo sì ufficiale del Parlamento europeo all’introduzione, per ogni alimento commercializzato nel territorio dell’Unione, del miglior profilo nutrizionale. Il timore è stato sollevato da uno dei diretti interessati, da uno dei padri del gioiello dolciario, il vicepresidente del Gruppo Ferrero, Francesco Paolo Fulci, che lancia una sorta di appello “il recente voto del Parlamento, se verrà confermato, potrebbe mettere fuori legge la Nutella e, non solo, anche la stragrande maggioranza dei prodotti dolciari”.

    Mercoledì, a Strasburgo, il Parlamento europeo, in sessione plenaria, ha respinto l’emendamento presentato da un’eurodeputata tedesca, nel quale si chiedeva l’abolizione dei profili nutrizionali dalla normativa con cui l’Europa punta a regolamentare l’informazione riportata sulle etichette degli alimenti, rivolta ai consumatori, e i messaggi promozionali.

    La proposta di oggi è di eliminare ogni tipo di messaggio promozionale dalle confezioni, ma il rischio, come ricorda Fulci, “è che domani ci faranno scrivere, come sulle sigarette: attenti è pericolosa, favorisce l’obesità”.

    Il consumatore acquista ben sapendo che un vasetto di Nutella è una potenziale bomba piena di calorie e che la dieta perfetta non ne prevederebbe forse nemmeno un cucchiaio con cadenza mensile, ma se si cercano i colpevoli dell’obesità infantile, sono molte le concause da valutare, come la vita sedentaria, l’eccesso di tv e videogiochi, non solo qualche strappo dolce alla regola.

    Immagine tratta da: pontedibassano.it

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniCalorieDietaObesitàPrimo Piano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI