Obesità infantile: boom a New York, 40% dei bimbi sovrappeso

Obesità infantile: boom a New York, 40% dei bimbi sovrappeso

I piccoli newyorkesi si aggiudicano un triste primato, come bambini più grassi e obesi d'America, almeno stando alle percentuali preoccupanti di diffusione dell'obesità infantile

da in Alimentazione, Bambini, Mangiar Sano, Obesità
Ultimo aggiornamento:

    New York, troppi bambini obesi

    New York, città cosmopolita dal fascino indiscusso, che, oltre agli innumerevoli pregi, nasconde anche qualche piccolo grande difetto o, meglio, problema. Infatti, è proprio la Grande Mela ad aggiudicarsi un triste primato, quello di capitale dell’obesità infantile: ben il 40% dei suoi piccoli abitanti, dei bambini che frequentano la scuola primaria, è in sovrappeso e, in molti casi, obeso.

    Ecco l’immagine riportata dal New York Times della città statunitense, ben lontana dal ritratto di città giovane, frenetica e modaiola fatto in numerose pellicole a stelle e strisce: una popolazione di piccoli obesi in preoccupante aumento.

    Secondo i dati resi noti dal dipartimento di Salute cittadino, ben il 40% dei circa 637 mila bambini newyorkesi è in sovrappeso e la percentuale di piccoli affetti da vera e propria obesità infantile si aggira intorno a un preoccupante 22%, di fronte alla media nazionale del 19,6%.

    “Mi dispiace dire che tutto questo è in linea con ciò che accade nel Paese, ma stiamo lavorando duro per uscire da questo tunnel” ha affermato Cathy Nonas, direttore attività fisica e nutrizione del dipartimento di Salute e igiene mentale newyorkese. L’indagine ha rivelato anche differenze importanti in base alla zona di residenza dei bambini: nei quartieri popolari, le zone più povere della città, come nel Queens o Harlem, è concentrato il maggior numero di piccoli con problemi di sovrappeso o obesità, mentre le aree più ricche della Grande Mela, come Manhattan, Soho o Tribeca possono vantare percentuali inferiori.


    La salute dei piccoli newyorkesi, soprattutto quelli residenti nei quartieri periferici più popolari, sembra essere davvero in pericolo. I fattori di rischio più sotto accusa? L’alimentazione scorretta, fatta di cibo spazzatura e di pasti irregolari, poveri di sostanze nutritive preziose, ma ricchi di grassi e calorie.

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniMangiar SanoObesità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI