Obesità e demenza: relazione pericolosa

I chili di troppo, quando prendono la forma della malattia, dell’obesità, possono incidere negativamente sulla salute, aumentando il rischio di demenza

da , il

    L'obesità aumenta il rischio demenza

    Il sovrappeso, quando assume i contorni rischiosi della malattia, sfociando nell’obesità, mette in serio pericolo la salute, non solo fisica, ma anche mentale. Infatti, secondo i riaultati di un recente studio svedese, l’obesità in età adulta si associa a un rischio maggiore di sviluppare la demenza negli anni successivi.

    Adulti obesi saranno anziani affetti da demenza? Non è stato verificato nessun automatismo, ma gli scienziati del Karolinksa Institutet di Stoccolma hanno individuato la presenza di un legame pericoloso tra forte sovrappeso, obesità e demenza, che non può essere sottovalutato.

    Gli esperti svedesi, per giungere a questa conclusione, che non era tra gli obiettivi primari della ricerca, ma che è risultata evidente, hanno condotto una sperimentazione, osservando e monitorando numerose coppie di gemelli, per circa 30 anni. Anche la salute del cervello risente del peso eccessivo.