Obesità: così i ristoranti di Milano si preparano per fronteggiarla

Obesità: così i ristoranti di Milano si preparano per fronteggiarla

Lo dimostra l’impegno che l’Assessore alla Salute del Comune di Milano ha riposto al problema con un progetto denominato “Menù di lunga vita” che prenderà il via il prossimo mese e si rivolge a 44 ristoranti di Milano, nel momento in cui si è appreso il grave allarme sociale proveniente dalla constatazione di come i milanesi in larga misura soffrano di obesità

da in Alimentazione, Intolleranze alimentari, Malattie, Obesità
Ultimo aggiornamento:

    obesità

    L’obesità come fonte di malattie e, dunque, anche come maggiori costi sociali per la collettività, stante il fatto che proprio per la sequela di patologie che la stessa obesità è in grado di esporre il soggetto che ne soffra, la ricaduta, anche in termini economici sul S.S.N. è tale che l’orientamento della Sanità Pubblica è volto a prevenire tale condizione, soprattutto nei giovani.

    Lo dimostra l’impegno che l’Assessore alla Salute del Comune di Milano ha riposto al problema con un progetto denominato “Menù di lunga vita” che prenderà il via il prossimo mese e si rivolge a 44 ristoranti di Milano, nel momento in cui si è appreso il grave allarme sociale proveniente dalla constatazione di come i milanesi in larga misura soffrano di obesità.

    “Il 45% dei cittadini si può definire in sovrappeso e l’impatto sociale di questa condizione è drammaticamente importante e raggiunge i 600 milioni di euro per cure e spese di ospedalizzazione dovute all’obesità, patologia molto diffusa a Milano – ha dichiarato l’assessore Landi alla presentazione dell’iniziativa nata dalla collaborazione tra Comune, Epam (l’associazione milanese dei pubblici esercizi aderente a Unione Confcommercio Milano), EbtPe (l’Ente bilaterale provinciale dei pubblici esercizi) e Agrimercati – .Sette bambini su 10 che oggi sono in soprappeso hanno forti possibilità di essere obesi anche da adulti, con un potenziale seguito di diabete (causato nell’80% dei casi da obesità), di tumori (nel 30% dei casi) e di malattie cardiovascolari (nel 25% dei casi)”.

    Ma in cosa consiste una simile iniziativa? Ci si rifà alla scelta che è possibile attuare presso i ristoranti che aderiscono all’iniziativa e che prevedono l’offerta di 16 menù invernali che rispondano ai gusti sia estivi che invernali con requisiti tali da esaltare il gusto delle pietanze, ovvero, è possibile mangiar bene senza esagerare con le calorie.

    “Ogni menu prevede una breve e semplice spiegazione dei ‘poteri’ di ciascun ingrediente e l’elenco delle materie prime e delle loro caratteristiche nutrizionali – ha aggiunto la nutrizionista Evelina Flachi – .Sono informazioni utili soprattutto per chi vuole trasferire anche a casa propria uno stile alimentare ‘di lunga vita’, grazie alla presenza di cibi antiossidanti e ricchi di vitamine. Si tratta infatti di proposte culinarie realizzate con ingredienti nel massimo rispetto del ‘km zero’, naturali e sani”.

    Ma non manca anche l’attenzione riservata alle persone allergiche e/o intolleranti e anche in questo caso l’attenzione non è solo volta alla somministrazione dei piatti, quanto anche ai metodi di preparazione, visto che i cuochi elargiscono consigli sugli alimenti.


    L’obiettivo del progetto infatti è di ‘educare a educare’, poiché la prevenzione delle malattie da sovrappeso (come patologie cardiovascolari, tumori, ipertensione e problemi ortopedici), inizia proprio a tavola fin da bambini, soprattutto in una città come Milano, dove i ritmi da cardiopalma costringono gran parte dei cittadini a consumare i pasti fuori casa e i livelli di stress metropolitano contribuiscono a compromettere lo stato di salute.

    Gli indirizzi dei ristoranti che partecipano al progetto, il modulo per l’adesione e le ricette da replicare anche a casa, sono consultabili infine sul sito www.agrimercati.it e da lunedì prossimo anche su www.comune.milano.it.

    578

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneIntolleranze alimentariMalattieObesità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI