Obesità: combatterla con l’astuzia

L’obesità può essere combattuta con l’astuzia

da , il

    obesita astuzia

    L’obesità può essere combattuta con l’astuzia. È questa l’idea che è emersa dai vari studi che sono stati presentati nell’ambito della conferenza annuale della School Nutrition Association. Il tutto implica un intervento essenziale sulle abitudini alimentari, cercando di sensibilizzare soprattutto i bambini e gli adolescenti sull’importanza di un’alimentazione sana, che eviti il cibo spazzatura.

    In realtà spesso queste strategie, come quelle che si basano sui divieti, non hanno condotto a risultati rilevanti. Al contrario l’applicazione di apposite strategie di marketing che fanno leva sulla psicologia e sui condizionamenti prodotti all’insaputa dei consumatori sembrerebbe dare ottimi risultati nell’incentivare il consumo di frutta e verdura, evitando così di incorrere nel sovrappeso.

    D’altronde la questione non può essere ignorata, anche perché il peso eccessivo può provocare degli effetti anche gravi. Per esempio è stato messo in evidenza che l’obesità aumenta la mortalità negli incidenti stradali. Occorre perciò puntare sulla prevenzione basata sull’astuzia. A questo proposito si è visto che, spostando frutta e verdura nei supermercati in posizioni strategiche o mettendole all’interno di confezioni colorate, aumenta il consumo di questi alimenti. Lo stesso vale per i cibi ricchi di calorie: opportunamente sistemati, vengono acquistati in minore quantità.

    Strategie da seguire anche a casa. Per portare avanti una dieta corretta occorre cambiare l’organizzazione della cucina, in modo da rendere meno facilmente accessibili i cibi da evitare perché sono responsabili dei chili di troppo.