Non solo stress da lavoro, ma anche quello da traffico per i Milanesi

Secondo quanto è emerso da una recente indagine i Milanesi sarebbero sottoposti ad uno stress da traffico piuttosto pesante che incide sul loro equilibrio psicofisico e sui risultati ottenuti a livello lavorativo

da , il

    stress lavoro milanesi stress traffico

    Stress da lavoro? Non è l’unica causa di stanchezza per i Milanesi, visto che un ruolo preponderante è detenuto anche dallo stress da traffico. A mettere in evidenza questo punto è stata un’indagine portata avanti dall’IBM, con l’obiettivo di comprendere quali sono i livelli di stress e di rabbia degli automobilisti delle più grandi città di tutto il mondo in rapporto all’intensità del traffico registrato. Dai risultati della ricerca è emerso che il traffico di Milano non giova per nulla al benessere degli automobilisti, specialmente a quelli pendolari, sempre più in preda di ansie.

    A quanto pare il traffico è in grado di causare più stress negli uomini, ma in ogni caso è anche vero che le conseguenze determinate dallo stress non possono essere trascurate. Ad esempio si sa che i problemi digestivi dello stomaco sono correlati al livello di stress. L’elenco di tutti i disturbi e dei problemi di salute collegati ad una situazione stressante sarebbe veramente molto lungo. Lo stress danneggia perfino denti e gengive.

    Dall’indagine è emerso che i pendolari di anno in anno tendono ad essere sempre più stressati, tranne quelli che si ritrovano a dover affrontare la viabilità scorrevole di città come Montreal, Londra, Chicago, Toronto e Stoccolma.

    Intervenire con apposite misure per regolare la viabilità significa poter agire in modo determinante nel senso della garanzia della salute pubblica. I vantaggi quindi sarebbero visibili sul piano collettivo, anche per ciò che riguarda la produttività dei lavori stessi, che verrebbe accentuata, in quanto favorita da un adeguato equilibrio psicofisico.