Neuropatia: sintomi, cause e rimedi

Neuropatia: sintomi, cause e rimedi
da in Malattie, Sistema nervoso

    Neuropatia

    La neuropatia è una patologia dai sintomi caratteristici – ha molteplici cause e rimedi abbastanza efficaci – che attacca il sistema nervoso periferico: per questa ragione, tale malattia è spesso chiamata anche “neuropatia periferica”. Il sistema nervoso periferico è quella rete di nervi che collega il sistema nervoso centrale – midollo spinale e cervello – agli organi interni, alla pelle e ai muscoli e che si occupa della trasmissione delle informazioni dal cervello alle varie parti del corpo. È facile comprendere, quindi, quale sia l’importanza dei nervi periferici e il grave problema se questi non dovessero funzionare correttamente. Occorre, poi, differenziare la mononeuropatia dalla polineuropatia e dalla mononeurite multipla. Ma qual è il trattamento più adatto? Come comportarsi? Quali sono sintomi e cause? Scopriamo di più in merito.


    I sintomi della mononeuropatia riguardano un solo nervo e fanno la loro apparizione soltanto nella zona avente a che fare con il nervo colpito: si tratta, solitamente, di parestesia – alterazione della sensibilità tattile – paralisi dei muscolo e problemi vasomotori. Per quanto riguarda la polineuropatia – tale patologia interessa diversi nervi periferici contemporaneamente – i sintomi includono una degenerazione della fibra nervosa e alcune lesioni del connettivo, della guaina mellinica o dell’assone con dolori a mani e piedi e parestesie: nei casi più gravi, si può, inoltre, assistere ad atrofie muscolari, deficit motorio e paralisi dei muscoli dell’apparato respiratorio. La moneurite multipla ha a che fare, invece, con due o più nervi dislocati in parti anatomiche differenti e i sintomi sono simili a quelli già elencati. A seconda del diverso tipo di neuropatia, i sintomi possono includere anche formicolio – quello alle mani può, ad esempio, avere cause diverse - intorpidimento, perdita della capacità di sentire dolore e le variazioni di temperatura, perdita di coordinamento, bruciori, debolezza muscolare, crampi, svenimenti e gonfiori.


    La mononeuropatia è, spesso, causata da una contusione, una lesione traumatica o un’infiammazione localizzata. Della polineuropatia non si sanno, con esattezza, le cause: tale patologia potrebbe, infatti, dipendere sia da tumori che da carenze vitaminiche, ma anche dall’assunzione di farmaci, alcol e sostanze tossiche. La moneurite multipla, infine, è tendenzialmente causata da patologie reumatiche o malattie che possono intaccare le fibre nervose periferiche: il diabete è un esempio ed è, infatti, una delle cause più comuni di neuropatia periferica cronica. Altre cause dei vari tipi di neuropatia possono essere malattie ereditarie, renali e infezioni, come quelle causate dall’herpes zoster, dall’HIV, dalla malattia di Lyme – dalla cause diverse - e dalla sindrome di Guillain-Barré.


    La terapia cambia, ovviamente, in base alle cause e alla tipologia di neuropatia per cui intraprendere la cura: la polineuropatia è, ad esempio, spesso causata da un’infezione batterica, per cui potrebbe essere utile assumere antibiotici; se, invece, la causa dovesse essere l’assunzione di farmaci nocivi o sostanze tossiche, si procederà con la sospensione della somministrazione dei medicinali in questione. L’obiettivo è quello di curare la causa della neuropatia per poter ottenere dei buoni risultati. Di fondamentale importanza è, dunque, contattare il proprio medico alla comparsa dei sintomi, in modo tale che possa stabilire una diagnosi con esattezza – tramite esami del sangue, test, radiografie e altro – e che vi possa, eventualmente, indirizzare da un neurologo: lo specialista potrebbe, inoltre, effettuare un test di conduzione nervosa o elettromiografia. Per quanto riguarda il controllo dei sintomi, si potrebbe ricorrere a farmaci contro il dolore o a bastoni e stampelle per camminare meglio. Infine, è bene specificare che la ripresa può essere totale o parziale: ciò dipende, infatti, dalla gravità della lesione iniziale e dai tempi di intervento per la risoluzione del problema.

    709

    LEGGI ANCHE