Nessun risarcimento per fumatori in Italia: rigettata la class action contro la Bat

Nessun risarcimento per fumatori in Italia: rigettata la class action contro la Bat

Una sentenza del Tribunale di Roma ha stabilito che ai fumatori non spetta alcun risarcimento dalla Bat, l’azienda che ha aggiunto additivi alle sigarette prodotte

da in Dipendenze, Fumo, News Salute, Sanità, Smettere Di Fumare
Ultimo aggiornamento:

    fumatori italia sigarette

    Nessun risarcimento per fumatori in Italia, è stata infatti rigettata la class action contro la Bat, nota società produttrice di varie marche di sigarette, che era stata chiamata in causa dal Codacons. L’azienda avrebbe in effetti aggiunto diversi additivi al tabacco, per rendere più forte la dipendenza dalla nicotina.

    La XIII Sezione del Tribunale civile di Roma ha stabilito che il fumo già di per sé costituisce un fattore di rischio per la salute e di questo i fumatori dovrebbero essere consapevoli. Non è da attribuire una responsabilità in più alla società produttrice di sigarette, perché chi fuma sa che si ammalerà a causa del fumo stesso, anche se non sa cosa contengono le sigarette. Una sentenza che si allontana dai provvedimenti presi in America, che hanno previsto considerevoli risarcimenti.

    Smettere di fumare comporta benefici e vantaggi, ma spesso non è facile riuscirci soprattutto a causa della dipendenza psicologica che si viene a creare.

    Eppure smettere di fumare migliora l’umore e porta diversi effetti benefici per la salute. Possiamo dire in sostanza che smettere di fumare le sigarette fa sempre bene.

    I giudici hanno affermato che gli effetti della nicotina non sono in grado di influenzare la volontà dei fumatori, come accade ad esempio nel caso dell’assunzione delle droghe. Di conseguenza i soggetti non diventano incapaci di agire volontariamente nel senso di rinunciare al fumo. Smentita anche la correlazione tra additivi aggiunti e la maggiore dipendenza dal fumo, visto che le sostanze aggiunte avrebbero avuto solo la funzione di esaltare un sapore particolare.

    338

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DipendenzeFumoNews SaluteSanitàSmettere Di Fumare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI