NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Neonati, le tecniche naturali per il benessere dal concepimento al parto

Neonati, le tecniche naturali per il benessere dal concepimento al parto

L'amore ci cura, dalla nascita: a spiegarlo una serata, il titolo della suggestiva conferenza è "La scientificazione dell'amore" (ed

da in Amore, Bambini, Neonati, Parto, Psicologia, Terapie Alternative
Ultimo aggiornamento:

    Bebè in arrivo

    Bebè in arrivoIl 16 gennaio, per tutte le mamme in attesa, sarà l’occasione di incontrare dal vivo il chirurgo francese Michel Odent, che da anni si occupa della salute nel bambino dal concepimento alla nascita, e che studia modi “naturali” di partorire, oltre a suggerire tecniche per il benessere psicofisico del neonato.

    Il titolo della suggestiva conferenza è “La scientificazione dell’amore” (ed. Urra), ovvero come l’amore serva alla “buona salute” della nostra società e dei suoi individui.

    Fra i suoi titoli, tante parole che rispecchiano il suo insegnamento, come “Abbracciamolo subito! I Veri bisogni del bambino e della mamma”, oppure “L’agricoltore e il ginecologo, l’industrializzazione della nascita”, ma anche “Il bebè è un mammifero. Il cucciolo umano e l’origine dell’intimità, del contatto, della relazione”.

    “Mi domandavo perché alcune donne avessero bisogno del cesareo, che cosa si poteva migliorare per rendere più facile il parto, e cominciammo ad osservare gli effetti dell’ambiente sul processo della nascita, sul primo contatto col neonato, sull’inizio dell’allattamento”, scrive lui per descrivere il suo lavoro, che si svolge nella clinica di Pithiviers.

    “Avevamo scelto di mettere a disposizione delle partorienti delle piccole camere dove fosse possibile trovare intimità, raccoglimento, anziché delle sale operatorie. Ci eravamo accorti dell’attrazione che l’acqua esercita sulle donne in travaglio e avevamo portato un reparto delle piccole piscine. Avevamo cercato di rendere l’ospedale un luogo accogliente che le donne in attesa potessero frequentare, dove potessero riunirsi, e abbiamo cominciato ad organizzare anche delle serate di canto”.

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreBambiniNeonatiPartoPsicologiaTerapie Alternative
    PIÙ POPOLARI