Nasello all’orientale, ricetta dietetica

Nasello all’orientale, ricetta dietetica

Il nasello all'orientale, è un antipasto leggero, sfizioso ed originale

da in Ricette benessere
Ultimo aggiornamento:

    nasello all orientale

    Il nasello all’orientale, è una ricetta prettamente dietetica in quanto ha un apporto molto basso di calorie, ma non è per questo povera di proprietà nutritive. Per questa ricetta, mi sono ispirata ad un antipasto di benvenuto che preparano nei ristoranti giapponesi. Il nasello è un pesce di acqua salata, fa parte della famiglia del merluzzo e si può trovare del Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico. La sua carne è polposa, dal sapore delicato ed è facilmente digeribile.

    E’ ricco di potassio, cloro e fosforo, e come tutti i pesci dalla carne magra, non è particolarmente ricco di Omega3, ma non ne è nemmeno privo, sia chiaro. E’ proprio grazie alla sua carne magra che è particolarmente indicato per le diete ipocaloriche.

    Ma perchè l’Omega3 fa così bene all’organismo?

    Innanzitutto, inizio con specificare che gli Omega3 sono dei “grassi buoni” presenti in molti frutti con guscio e nelle carni del pesce. Un breve elenco di alcuni degli effetti benefici principali degli Omega3:
    - sono in grado di abbassare il colesterolo nel sangue
    - accelerano il metabolismo favorendo la perdita di peso
    - alleviano gli effetti negativi della sindrome premestruale nelle donne
    - apportano benefici a pelle, capelli e unghie
    - determinano un ruolo importante nella lotta contro il diabete, in quanto normalizzano il metabolismo dei grassi diminuendo la quantità di insulina richiesta.

    Calorie per porzione: 115
    Ingredienti: per 2 pers.

    200gr di Nasello fresco (filetti o trancio)
    1 cucchiaio di zucchero di canna
    1 cucchiaio di aceto bianco
    1 pizzico di sale
    1 cucchiaio di semi di sesamo

    Procedimento

    1. Cuoci la carne del nasello a vapore, mettendo 1/4 di limone nella vaporiera (cuoce in circa 5-7min)
    2. In un pentolino fai sciogliere a fuoco molto basso l’aceto e lo zucchero. Una volta sciolto spegni il fuoco e lascia raffreddare
    3. Taglia grossolanamente il nasello e mettilo a marinare in una ciotola con l’aceto e lo zucchero sciolto e raffreddato. Mettilo a riposare in frigorifero per circa 1 ora
    4. Cospargi il nasello con i semi di sesamo

    402

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI