Mucca pazza nel torinese: ma dove finisce il resto del mangime contaminato?

Mucca pazza nel torinese: ma dove finisce il resto del mangime contaminato?

Nuovo caso di mucca pazza nel torinese, la causa sarebbe da trovarsi nel tipo di mangime con ossa malate macinate: ma siamo serti che la malattia sia sempre un fatto insolito e circoscritto?

da in Alimentazione, Benessere, Carne, Mangiar Sano, mucca-pazza
Ultimo aggiornamento:

    Cow_Parade

    Periodicamente la notizia arriva alle cronache, un po’ perche’ la paura e’ tanta, un po’ perche’ le nuove norme in materia sono molto rigide e impongono un preciso rigore metodologico nelle produzioni di carne, da allevamento e da cattivita’, ma appena un caso di “mucca pazza” si verifica la stampa ne parla.

    L’ultima segnalazione, la terza ufficiale del 2008, e’ quella di un allevamento del torinese, identificata e segnalata a due anni dall’ultimo allevamento italiano contagiato dal morbo.
    Nonostante i casi locali veri e propri (allevamento) siano pochi, resta sempre il dubbio se si faccia abbastanza per prevenire la malattia o se invece non ci siano stati dei casi che non sono stati scoperti, e quindi siamo a rischio.

    Secondo il Centro di Referenza nazionale della Bse dell’Istituto Zooprofilattico Nazionale non ci sarebbero dubbi: i casi di mucca pazza sono sporadici e sempre identificati.

    In causa in questo mese il capo di allevamento bovino lombardo, di 13 anni, che ha magiato del mangime contaminato e delle ossa macinate in farina.

    I test effettuati sui mangimi, sugli animali e sulle carni sono a migliaia, tanto che si puo’ dire di essere in una situazione di completa sicurezza, anche se non e’ chiaro il motivo per cui questi casi, cioe’ il mangime di una intera partita, non abbiano riscontro e onda d’urto.

    La domanda sorge spontanea: quella mucca avra’ mangiato anche del mangime di farine contaminate, ma il resto della partita di quel mangime, chi lo ha mangiato? Dove e’ stato comprato? Ma nessuno rispondera’ a questa domanda, sarebbe forse troppo pericoloso.


    Foto da z.about.com

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereCarneMangiar Sanomucca-pazza
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI