Morire: nelle bare i cellulari per lenire il dolore dei cari

Morire: nelle bare i cellulari per lenire il dolore dei cari

La morte e la tumulazione della salma negli USA stanno avendo delle nuove abitudini culturali: come ai tempi delle piramidi si seppellisce con il caro il cellulare, l'iPod e quanto altro potrebbe essergli di aiuto nel trapasso

da in Benessere, Primo Piano, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Piramidi

    L’istinto naturale che porta a credere alla vita dopo la morte e alla possibilità di non perdere mai un legame con le persone care che vengono a mancare, complice lo sviluppo tecnologico, sta diventando una mania che potrebbe avere delle conseguenze preoccupanti, non tanto per il caro estinto, ma per l’equilibrio psicologico di chi resta.

    Dal punto di vista psichico si sa che uno dei dolori più profondi che possono colpire nell’arco della vita è quello della perdita del coniuge, ma la reazione che gli statunitensi stanno cominciando ad avere, da quando si è diffuso capillarmente il cellulare, è preoccupante.

    Senza che gli estinti ne facciano esplicita richiesta ai loro cari, nelle bare i più stretti affini inseriscono iPod, BlackBerry e Telefonini. Ma in alcuni casi, come quello che stiamo citando, non si riesce a capire se il fatto sia un gesto di estremo amore, uno sfogo al dolore o una semplice reazione per la morte del caro.

    Come ai tempi degli egiziani, se da una parte c’è carenza di spazio per la tumulazione delle salme nelle grandi città, dall’altra c’è chi vorrebbe il ripristino delle piramidi. A essere tirato in ballo è il Dott. John Jacobs, un avvocato di Manhattan morto di cancro molto giovane, lascia a 50 anni circa la moglie e la prole.

    E’ stato sepolto vicino a New York, dalla moglie, che ha messo nella sua bara il telefonino cellulare, scollegato dalla rete e ormai scarico, per il quale la donna continua a pagare la bolletta.

    Chiamando il numero si riesce a sentire la voce dell’avvocato, registrata in segreteria, si può anche lasciare il messaggio, che nessuno ascolterà, ma che il server della compagnia telefonica registra e cancella alla bisogna a fronte del pagamento di 55.00 dollari di bolletta.

    La signora è la più nota esponente di questa tendenza sociale, che spopola negli USA, al punto da essere ospite delle trasmissioni televisive americane di tendenza. In alcuni casi il morto è stato esposto con il Bloototh, ma nel caso della donna americana in questione il fenomeno fa pensare, in quanto la donna ha commissionato all’arte funeraria l’incisione del numero sulla lapide.

    Fonte: inTOPIC.it
    Foto da Google

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenesserePrimo PianoPsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI