Mondiali 2010: danni alla trachea con la vuvuzela

Mondiali 2010: danni alla trachea con la vuvuzela

Per alcuni sono molto fastidiose, altri ne vanno matti: quel che è certo è che le vuvuzela, se usate male, possono essere un rischio per la salute, non solo delle orecchie, ma anche della trachea

da in Benessere, Udito
Ultimo aggiornamento:

    Rischio danni alla trachea con la vuvuzela

    Ebbene sì, le vuvuzela, le tipiche trombette sudafricane che spopolano in questi giorni sugli spalti dei campionati del mondo di calcio, tornano a essere protagoniste per i rischi che il loro uso scorretto sembra procurare alla salute. Ora si scopre che non rappresentano solo un pericolo per le orecchie.

    Avevamo già parlato, infatti, dell’avvertimento degli esperti circa i possibili danni all’udito, legati all’esposizione al suono, per altro abbastanza fastidioso, delle trombette. Oggi, invece, puntiamo l’attenzione su un altro rischio: quello della lacerazione della trachea, in seguito all’uso particolarmente energico delle vuvuzela.

    Sembra incredibile, ma è proprio quello che è successo a una tifosa sudafricana di Bloubergstrand, impegnatasi in una gara improvvisata di suono con alcuni amici sostenitori. La donna, come raccontano i media sudafricani online, durante la serata inaugurale dei Mondiali ha preso parte a una gara a chi suonava più forte la vuvuzela: al termine della sfida l’accanita tifosa ha avvertito un forte bruciore alla gola. Poiché il sintomo non dava segni di miglioramento, ma anzi peggiorava, si è rivolta ai medici dai quali ha ricevuto la sorprendente diagnosi: lacerazione della trachea.

    Fortunatamente non è stato necessario intervenire chirurgicamente – probabilmente la lacerazione è stata lieve – ma sembra che la donna per qualche giorno non abbia potuto né parlare né mangiare e sia sotto stata sotto controllo medico per evitare il rischio di infezioni.

    Un caso probabilmente isolato, e non è da escludere che la donna potesse già avere alcuni problemi alla trachea, ma è un’occasione per riflettere: come in tutte le cose, la moderazione è la strada da seguire. Le vuvuzela non sono certo un pericolo, a patto che siano usate nella maniera corretta, senza abusi ed eccessi, soffiando con moderazione e, ricordiamolo, non nelle orecchie dei vicini.

    Immagine tratta da: Sport.tanterisorse.com

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereUdito
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI