Minestrone ricco, ricetta per fare il pieno di fibre

Il minestrone ricco è una ricetta ricca di fibre, fondamentali per il benessere del nostro intestino e per abbassare il livello di colesterolo nel sangue

da , il

    minestrone ricco

    Il minestrone ricco è una variante della classica ricetta del minestrone, arricchita da una manciata di riso che lo rende più corposo e gustoso. Un insieme di verdure semplici che cotte per più di un’ora diventano un piatto ricco di sapore e profumo, ideale da consumare nella stagione fredda, perfetto in estate se consumato freddo. Essendo un piatto principalmente composto da verdure, è davvero ricco di fibre. Ma perchè le fibre fanno così bene al nostro organismo?

    Partiamo subito con il dire che le fibre sono un valido alleato della nostra dieta a regime ipocalorico. Aiutano nella perdita di peso, favoriscono la regolarizzazione dell’intestino e abbassano il colesterolo ed equilibrano il livello di zuccheri nel sangue. Inoltre aiutano a prevenire patologie più gravi come cardiopatie e l’insorgere di tumori. Ma non bisogna dimenticare che le fibre sono le parti non digeribili della frutta e della verdura, per cui bisogna prendere i giusti accorgimenti per consumarle correttamente, come bere molta acqua durante il giorno, per facilitare il passaggio delle fibre nel nostro apparato digerente. Attenzione però: le fibre tendono a gonfiare la pancia. E’ bene evitare di esagerare con gli alimenti ricchi di fibre, poichè si otterrebbe l’effetto contrario, cioè gonfiore, costipazione e stitichezza. Quindi, consumarne sì, ma come per ogni cosa, non esagerate!

    Calorie per porz.: 224

    Ingredienti: per 4 pers.

    100gr di riso

    2 carote grosse

    2 zucchine grosse

    1 cipolla bianca grossa

    2 patate medie

    2 pomodori maturi

    150gr di spinaci

    150gr di zucca

    100gr di piselli

    Preparazione

    1. Fai bollire in abbondante acqua salata il riso e portalo a ine cottura.

    2. Lava e pulisci le verdure. Taglia a rondelle le carote e le zucchine, a dadi i pomodori, le patate e la zucca e a quarti la cipolla.

    3. Metti a bollire le verdure tagliate in una pentola grossa con circa 3lt d’acqua, aggiungi un cucchiaio di brodo vegetale per insaporire e lascia cuocere a fuoco basso e coperto per circa 1 ora e mezza o 2 ore.

    4. Controlla la cottura, se le verdure sono ancora sode, lasciale cuocere ancora qualche minuto finchè non si ammorbidiscono.

    5. A cottura ultimata, aggiungi il riso e servi con una spolverata di grana e qualche crostino.

    Consiglio: essendo il minestrone un piatto molto versatile, puoi utilizzare qualsiasi tipo di verdura, oppure aggiungere dei legumi e sostituire il riso con della pasta integrale.