Minerali brucia grasso: zinco, calcio e selenio

Se assunti in quantità maggiori rispetto a quelle solitamente presenti negli integratori minerali, minerali come o zinco, l calcio e l selenio, possono contribuire a ridurre il tessuto adiposo

da , il

    minerali integratori brucia grassi zinco calcio magnesio

    Quando in tema di nutrizione si parla di minerali, in particolare di integratori di minerali, solitamente si pensa sempre a sostanze principalmente deputate a rinforzare la struttura ossea. Invece sembrerebbe che alcuni minerali, come zinco, selenio e calcio, siano anche in grado di contribuire ad accelerare il metabolismo, e quindi a snellire il fisico.

    Il calcio, principalmente noto per la capacità di irrobustire le ossa, comincia a essere apprezzato anche come sostanza per ridurre il girovita. Tra le varie ipotesi avanzate per spiegare questa capacità v’è quella secondo cui questo minerale, legandosi ai grassi alimentari presenti nell’apparato digerente, ne impedirebbe l’assorbimento.

    Il selenio, invece, stimola la produzione di ormoni tiroidei, ossia i responsabili dell’accelerazione del metabolismo. Ad ogni modo dovrebbe essere assunto a prescindere da questa sua capacità, poiché il suolo è sempre più povero di questa sostanza per causa delle "moderne" tecniche agricole di riproduzione e lavorazione della terra.

    Quanto allo zinco, coinvolto in numerose funzioni fisiologiche, in seguito a uno studio eseguito dai ricercatori della University of Massachusetts, fu riscontata una riduzione del metabolismo nei soggetti che avevano seguito una dieta povera di zinco, per poi appurare, nei medesimi soggetti, un innalzamento del tasso metabolico in seguito a un’integrazione quotidiana di 25 mg di zinco, protrattasi per venti giorni.

    L’esito di un altro esperimento, questa volta compiuto dai ricercatori della Andong National University della Corea del Sud, pare dimostrare che la carenza di zinco abbassa i livelli di leptina, ossia l’ormone capace di accelerare il metabolismo e ridurre i morsi della fame.

    L’esperto nutrizionista Jim Stoppani, a chi vuole ottenere un effetto "sciogli grassi", indica che può essere utile integrare la dieta con i minerali citati nei seguenti dosaggi: calcio 500mg due volte al giorno e a stomaco pieno, selenio 200-400mcg al giorno e a stomaco pieno, zinco singolo 30 mg al giorno oppure zinco con magnesio aspartato (ZMA) a stomaco vuoto e prima di coricarsi.

    Bibliografia: Groff J.L. et. al., Advanced nutrition and Human Metabolism, New York, NY:West Publishing Co., 1995; Stoppani J, M&F, weider Publishing LtD, June 2009.